Inter, il medico Volpi analizza il “caso” Ronaldo: sfortuna sì, la lo stile di vita gli ha condizionato la carriera

Fenomeno Ronaldo LaPresse - Spada

Il Fenomeno Ronaldo ha dato spettacolo ai tempi dell’Inter, anche se i tanti infortuni occorsi al brasiliano hanno un po’ limitato il suo periodo di maggior splendore

Piero Volpi, responsabile medico dell’Inter, è stato interpellato in merito ad uno dei casi più delicati che ha dovuto affrontare in carriera, vale a dire quello legato al Fenomeno Ronaldo. Parlando all’Avvenire, il medico nerazzurro ha analizzato la questione legata ai tanti infortuni del calciatore brasiliano: “Ronaldo ha avuto la sua buona dose di sfortuna quanto a incidenti, ma al tempo stesso dico che poteva gestirsi molto meglio come stile di vita. Possedeva doti naturali incredibili e spesso si basava troppo esclusivamente su quello. La chirurgia ortopedica attuale poteva sicuramente aiutarlo a recuperare più in fretta e a farlo restare più a lungo in campo ad alti livelli“. Lo stile di vita non proprio da professionista di Ronaldo, potrebbe dunque avergli accorciato la carriera.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery