F1, Wolff non ha dubbi: “se Vettel non avesse sbagliato ad inizio gara, avrebbe vinto il Gp di Austin”

photo4/Lapresse

Il team principal della Mercedes ha sottolineato come Vettel avrebbe vinto in Texas se non avesse commesso l’errore nel corpo a corpo con Ricciardo

Senza il contatto con Ricciardo, Sebastian Vettel sarebbe stato il più serio candidato alla vittoria del Gp di Austin. Ne è convinto Toto Wolff che, commentando l’esito della gara texana vinta poi da Kimi Raikkonen, ha sottolineato come il tedesco avrebbe potuto portare a casa il successo se non avesse avuto la peggio al primo giro nel corpo a corpo con Ricciardo.

photo4/Lapresse

“Immaginate che Sebastian non avesse sbagliato a inizio gara. Probabilmente, avrebbe vinto facilmente. Il campionato piloti è stressante, ma siamo in una buona posizione. Non dobbiamo però, come ho sempre detto, adagiarci sugli alloriLo abbiamo visto in passato con altre squadre e con il campionato costruttori, che è molto importante per le squadre. Ci sono ancora 129 punti da assegnare, e ne abbiamo 66 di vantaggio. Naturalmente abbiamo un buon margine ma non c’è motivo di allentare la presa pensando di avere il trofeo tra le mani, perché non ce lo abbiamo ancora

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery