F1, Wolff esce allo scoperto: “odio i team order, ma potremmo usarli ad Austin. Penalità a Vettel? Ecco cosa penso”

wolff Photo4/LaPresse

Il team principal della Mercedes ha parlato della possibilità di utilizzare i team order ad Austin, soffermandosi poi anche sulla penalità a Vettel

La penalità rifilata a Vettel dopo la prima sessione di prove libere potrebbe permettere alla Mercedes di monopolizzare la prima fila della griglia di partenza del Gp di Austin, visto che il tedesco dovrà scontare tre posizioni di penalità.

Photo4/LaPresse

Una situazione che dovrebbe giocare a favore di Lewis Hamilton dal momento che, in caso di vittoria, diventerebbe campione del mondo con Vettel terzo o peggio. Motivo questo che spinge Toto Wolff a non escludere l’utilizzo di team order nel corso della gara texana: “ne abbiamo discusso e ho faticato tanto a prendere questa decisione. Eventualmente, se dovessero crearsi le giuste circostanze alla domenica, probabilmente terremo a mente la situazione dei punti, anche se è una cosa che odio. Ma vediamo prima come andrà domenica. Penalità a Vettel? È difficile, perché pensavo che fosse una decisione piuttosto dura presa verso Ocon a Suzuka per la stessa ragione. Ma si è creato un precedente. Ovviamente per il campionato e per lo spettacolo avremmo preferito averlo là davanti con noi a combattere”.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery