F1 – Verstappen, la rimonta e l’attacco di Hamilton ad Austin: “in quel momento non ho pensato al Mondiale”

verstappen Photo4 / LaPresse

Le sensazioni di Max Verstappen dopo lo spettacolare secondo posto al Gp degli Stati Uniti: il commento dell’olandese della Red Bull ad Austin

Gara mozzafiato oggi ad Austin: il Gp degli Stati Uniti ha regalato uno spettacolo unico, con la vittoria speciale di Kimi Raikkonen, che torna al successo dopo 5 anni di digiuno, nella settimana del suo 39° compleanno. Festa rimandata per Lewis Hamilton, che vede sfumare il suo primo match point. Applausi per Max Verstappen: l’olandese è partito dal fondo della griglia della gara statunitense, a causa di un problema nelle Q1 di ieri, durante le quali si è rotta la sospensione della sua monoposto, ma è ugualmente riuscito a salire sul podio del Gp di Austin.

photo4/Lapresse

Soddisfatto e sorridente, Verstappen ha così commentato la sua gara in Texas, chiusa al secondo posto: “essere secondo qui è un risultato fantastico, credo che nessuno se lo aspettasse, il team ha fatto un ottimo lavoro, il primo giro e l’undercut su Valtteri è stato molto importante, dopo di che abbiamo potuto correre la nostra corsa“, ha affermato l’olandese ai microfoni Sky.

Non poteva mancare un commento sull’attacco di Hamilton e la difesa spettacolare di Verstappen: “in quel momento non ho pensato assolutamente alle sue possibilità di vincere il campionato, ma solo a fare il mio lavoro“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery