F1, sorpresa Marcus Ericsson: ufficiale il passaggio dello svedese alla IndyCar nel 2019

Ericsson Photo4 / LaPresse

Lo svedese manterrà il ruolo di terzo pilota alla Alfa-Sauber, ma allo stesso tempo parteciperà nella seconda categoria a ruote scoperte più prestigiosa al mondo

Perso il posto da titolare alla Alfa-Sauber a vantaggio di Antonio Giovinazzi, nel 2019 Marcus Ericsson non resterà a guardare gli altri gareggiare.

© Photo4 / LaPresse

Oltre al ruolo di terzo pilota per il team di Hinwil, lo svedese sbarca ufficialmente nella Indycar, firmando un contratto con il team Schmidt Peterson Motorsport: “è per me un grande onore – le parole di Ericsson – essere uno dei piloti del team Schmidt Peterson Motorsport e poter quindi debuttare in IndyCar nel 2019. Si tratta del passaggio perfetto per la mia carriera, dopo cinque stagioni in F1. Non vedo l’ora di conoscere i membri di una squadra come SPM, che ha raggiunto alcuni grandi successi nel corso degli anni. Sono impaziente di iniziare con loro un duro lavoro che mi porterà a migliorarmi ulteriormente. Inoltre, le gare IndyCar sembrano fantastiche e sono davvero eccitato di poter correre in questa categoria. Ci sarà sicuramente molto da imparare, piste totalmente nuove e gare sugli ovali… So che non sarà facile, ma è una sfida che mi affascina e non vedo l’ora di iniziare”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery