F1, guai in vista per Sebastian Vettel ad Austin: il tedesco sotto investigazione dopo le FP1

vettel Photo4/LaPresse

Il pilota tedesco dovrà presentarsi davanti al Collegio dei Commissari insieme ad un membro del team per spiegare i motivi del mancato rallentamento in regime di bandiera rossa

Subito un brivido per Sebastian Vettel ad Austin, il pilota tedesco dovrà presentarsi davanti ai Commissari di Gara per una presunta infrazione commessa nel corso della prima sessione di prove libere.

vettel

Photo4/LaPresse

Il tedesco infatti non avrebbe rallentato abbastanza in regime di bandiera rossa, esposta per lo sporco portato in pista da Leclerc in seguito ad un testa-coda. Una situazione pericolosa che rischia di creare danni a Vettel, infatti potrebbe incorrere in una sanzione se non spiegherà ai commissari i validi motivi che lo hanno portato a non ridurre la sua velocità in regime di bandiera rossa.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery