F1, Ricciardo scaccia via la delusione: “in Messico gare mai noiose, spero di salire sul podio”

Daniel Ricciardo AFP/LaPresse

Dimenticato l’ultimo ritiro ad Austin, Ricciardo spera di ottenere il podio in occasione del Gp del Messico

Dalla vittoria di Monaco Daniel Ricciardo non è riuscito più a sorridere, colpa dei numerosi problemi tecnici che hanno falcidiato la sua Red Bull.

Photo4/LaPresse

Una serie incredibile di guai che hanno rovinato la stagione dell’australiano, pronto a trasferirsi alla Renault al termine di questa stagione. In vista del Gp del Messico, il driver di Perth spera che la sfortuna gli volti le spalle, così da poter tornare finalmente sul podio: “l’unico lato negativo del Messico è il traffico, tutto il resto è fantastico. L’area dove soggiorniamo è eccezionale, l’hotel è bellissimo e l’atmosfera nel paddock è piena di vita. C’è uno spirito positivo, un sacco di colori per il viso. Siamo vicini anche al ‘dia de los muertos’, ci sono band di Mariachi ovunque, è stupendo. Il circuito mi piace, offre tante opportunità di sorpasso, il che significa che le gare non sono mai noiose. Adoro la sensazione dello stadio, è unica e i fans sono pazzi di passione. Il podio è spettacolare, quindi spero di poterci salire quest’anno. Se ami la tequila e i tacos, non puoi non amare il Messico”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery