F1, Ricciardo agguerrito ad Austin: “difficile mettere pressione a Ferrari e Mercedes, ma lanceremo qualche missile”

ricciardo PHOTO4/LaPresse

Il pilota australiano ha sottolineato come l’obiettivo della Red Bull sia il podio, nonostante la forza mostrata da Mercedes e Ferrari

Grazie alla penalità rifilata dai commissari di gara a Vettel, Daniel Ricciardo partirà quarto oggi ad Austin, con il tedesco della Ferrari subito alle sue spalle.

photo4/Lapresse

Una posizione positiva per l’australiano che, complice i problemi avuti da Verstappen, rappresenta l’unica occasione per la Red Bull di acchiappare il podio. E’ questo l’obiettivo del driver di Perth, anche se non sarà facile tenere dietro Mercedes e Ferrari“il ritardo dai leader è grande, sapevamo che la Mercedes sarebbe stata forte, ma anche la Ferrari qui si è accesaSpero e credo che il divario domani possa ridursi tanto da permetterci di essere competitivi. Se tutto andrà in maniera lineare invece, sarà difficile mettere pressione a loro in gara. Se riuscissimo a guadagnare qualche posizione in partenza, allora potremmo influenzare il loro passo gara e dunque avere una buona occasione per il podio. Proveremo a lanciare qualche missile e vediamo come andrà. Se avrò la possibilità di salire sul podio non me la lascerò sfuggire. Andiamo piuttosto bene nel terzo settore, ma nel primo e nel secondo soffriamo un pochino”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery