F1 – Raikkonen vittorioso, Verstappen entusiasta, Hamilton si accontenta: le impressioni dei piloti dopo la gara in Texas

Photo4/LaPresse

Kimi Raikkonen a sorpresa vince il quartultimo appuntamento del campionato mondiale di Formula Uno: il commento di Iceman, Verstappen ed Hamilton nel post gara

A guastare la festa a Lewis Hamilton ci pensa Kimi Raikkonen, che dopo 4 anni torna a vincere una gara di Formula Uno. In Texas, Iceman a 39 anni vince il Gp degli Stati Uniti dopo una partenza perfetta ed una gara altrettanto impeccabile. Dietro di lui si piazza Max Verstappen, autore di una prestazione magnifica, che gli ha fatto fare un balzo in avanti di ben 16 posizioni dal via. Solo terzo Lewis Hamilton, beffato in partenza da Raikkonen. Il britannico della Mercedes è costretto a rimandare la festa per il titolo iridato, che potrebbe conquistare comunque in Messico.

Ovviamente è stato un grande weekend, la macchina è andata bene dovevo spingere al massimo. – ha commentato RaikkonenLe gomme non erano nelle migliori condizioni, Max ne aveva un po’ di più. Ho avuto una velocità regolare anche negli ultimi giri. Chiaramente siamo contenti, più vincendo che arrivando secondi. Sono contento ma più tardi festeggeremo un po’. Rientrare al momento giusto e avere le gomme giuste mi ha premiato. Gara equilibrata, abbiamo vinto tutti insieme , sono contento per la gente che mi ha sostenuto”.

Max Verstappen ha invece ammesso: “risultato inatteso, buon primo giro, poi quinta posizione subito. Avevamo un ottimo passo ed è stata la decisione giusta in under cat su Bottas. Poi ho messo pressione su Kimi,  ma poi non avevo più gomme. Ho distrutto la scarpa ho spinto un po’ troppo sul pedale”.

Infine, Lewis Hamilton ha dichiarato: “congratulazioni a Kimi, grande partenza e gestione perfetta. Anche Verstappen ha fatto un gran lavoro, Ho faticato, pensavo di poter far meglio, ho combattuto e spingerò per la prossima gara fino alla fine. Ho finito le gomme, c’era una finestra ai box, i 12 secondi di Verstappen erano troppi per riprenderlo, era difficile. Potevo fare differenza solo con la gomma nuova. La Ferrari si è ripresa siamo molto vicini”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery