F1 – Raikkonen vince in Texas, Kimi ha un solo rimpianto: “Vettel doveva arrivare più in alto”

vettel raikkonen Photo4/LaPresse

Kimi Raikkonen a sorpresa vince il quartultimo appuntamento del campionato mondiale di Formula Uno: il commento di Iceman dopo la gara del Texas

A guastare la festa a Lewis Hamilton ci pensa Kimi Raikkonen, che dopo 4 anni torna a vincere una gara di Formula Uno. In Texas, Iceman a 39 anni vince il Gp degli Stati Uniti dopo una partenza perfetta ed una gara altrettanto impeccabile. Dietro di lui si piazza Max Verstappen, autore di una prestazione magnifica, che gli ha fatto fare un balzo in avanti di ben 16 posizioni dal via. Solo terzo Lewis Hamilton, beffato in partenza da Raikkonen. Il britannico della Mercedes è costretto a rimandare la festa per il titolo iridato, che potrebbe comunque conquistare in Messico.

Kimi Raikkonen dopo la vittoria ha commentato così il suo esaltante risultato ottenuto ad Austin. “Sensazione grandiosa – ha detto Iceman – Molto meglio che arrivare secondo, anche se non mi cambia la vita. Siamo qui per cercare di vincere. Weekend solido, sono felice. Ci sono stati weekend complicati per il team, siamo riusciti a riprenderci e abbiamo lottato. Abbiamo ritrovato la macchina che ci aspettiamo di avere in altre occasioni. Non il risultato migliore per il team, Seb doveva arrivare più su. Il campionato è aperto sia piloti, che per le squadre. Ci siamo dati una buona opportunità, siamo in lotta per entrambi i campionati, andiamo in Messico per ottenere il massimo con entrambe le macchine e lottare fino alla fine”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery