F1, Raikkonen torna su quanto accaduto a Monza: “ecco cosa farei se tornassi indietro”

Photo4/LaPresse

Il pilota della Ferrari è tornato a parlare di quanto accaduto durante il Gp di Monza, quando gli fu comunicato della fine del suo rapporto con il Cavallino

Sono passate ormai alcune settimane dal week-end del Gp di Monza, quanto Kimi Raikkonen venne a conoscenza della fine del suo rapporto con la Ferrari.

Photo4/LaPresse

Niente rinnovo ed esperienza in rosso giunta al termine, con Iceman pronto però a ripartire da un’altra scuderia. Pochi giorni ed ecco gli annunci, con l’ufficialità del suo passaggio all’Alfa-Sauber per i prossimi due anni che lo porteranno a tagliare in pista il traguardo dei 41 anni. Alla vigilia del Gp di Austin, Raikkonen è tornato a parlare del Gp di Monza, esprimendo ai microfoni di Repubblica il suo pensiero a riguardo: “sto da così tanto tempo in Formula 1 che ho imparato che nessuna cosa è certa, come non lo è nella vita. Non è stata una decisione mia lasciare la Ferrari, ma le cose vanno così, accadono e stop. Tutto qui, non cambia la mia vita che continua ad andare avanti. Non sono assolutamente così triste. Il Gp di Monza? Tornassi indietro, non farei niente di diverso. Io ho corso la mia gara, poi quello che dicono e pensano le persone di cosa avrei dovuto fare non mi riguarda. Credo che Vettel avrà le sue chance per vincere il titolo mondiale con la Ferrari, anche se adesso si è fatta molto dura. Ma questo non mi riguarda più, sarò un pilota di un altro team”.

Valuta questo articolo

4.3/5 da 6 voti.
Please wait...


FotoGallery