F1, possibili screzi in casa Ferrari: il team principal Arrivabene interviene a muso duro

LaPresse/Photo4

Il team principal della Ferrari è intervenuto per mettere a tacere le voci che vorrebbero una situazione di crisi all’interno della scuderia di Maranello

Voci incontrollate, possibili crisi e la posizione di Arrivabene che traballa. Il periodo complicato che vive la Ferrari in pista si sta riflettendo anche all’interno del box, dove ci sarebbero stati alcuni screzi che avrebbero minato la tranquillità del team vista nella prima parte di stagione.

maurizio arrivabene

Photo4 / LaPresse

Una situazione che Maurizio Arrivabene è intervenuto per smentire categoricamente, sottolineando come tutti gli uomini in rosso siano concentrati sullo sviluppo della monoposto: “se ne parlò anche lo scorso anno, ma è una strategia che si usa quando si vede l’avversario in difficoltà. Si spargono voci più o meno vere di dissensi, di problemi, di confusione. Non sono in F1 da ieri mattina, ma ci sono da parecchi anni. A volte viene definito dissenso una semplice differenza di opinioni. Questa diversità è fondamentale, perché ci fa parlare a viso aperto, cercando di trovare una soluzione comune. Capita poi di tirar fuori delle argomentazioni in una direzione che piace ad alcuni e non ad altri. Ma le discussioni non mi fanno paura, anzi, mi spaventa il silenzio. Se si parla sul tavolo arriva la verità, i problemi arrivano con il silenzio e la malafede. Se i dissidi interni sono percepiti tali perché all’interno ci sono discussioni, ben vengano”.

Valuta questo articolo

1.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery