F1, sorprendenti rivelazioni emergono dal box Mercedes: ecco come il team di Brackley ha ribaltato la Ferrari

photo4/Lapresse

Secondo quanto filtra dagli ambienti Mercedes, Wolff avrebbe chiesto alla proprietà un extra-budget di 30 milioni per battere la Ferrari

La vittoria dei titoli mondiali è ormai imminente, la Mercedes pregusta il trionfo nelle prossime gare che potrebbero mettere la parola fine all’appassionante duello con la Ferrari.

wolff

Photo4 / LaPresse

Il team di Maranello è pronto ad alzare bandiera bianca, dopo una stagione esaltante che, per qualche mese, ha dato la sensazione di sorridere alla scuderia in rosso. A Brackley però non si sono mai arresi, andando addirittura oltre il budget fissato per questo 2019. E’ questo infatti l’ultimo retroscena che filtra dagli ambienti Mercedes, secondo quanto riportato da Motorsport.com infatti Wolff avrebbe chiesto ben 30 milioni in più alla proprietà per intervenire sul retrotreno della W09, con l’obiettivo di ricucire il gap con la Ferrari. Una lavoro pazzesco e inaspettato, incastrato all’interno di un programma già fitto, gravato anche dalla progettazione della monoposto 2019. Raggiunto l’equilibrio tecnico con l’inserimento di una sospensione posteriore rivoluzionata, nuovi cerchi e una serie di modifiche come i cestelli dei freni, la Mercedes dal Gp di Monza in poi ha ribaltato completamente il Cavallino, andandosi a prendere due titoli mondiali che fanno tirare un sospiro di sollievo soprattutto a Wolff che, in caso di sconfitta, avrebbe dovuto rispondere in prima persona di quei 30 milioni di extra-budget.

Valuta questo articolo

3.4/5 da 11 voti.
Please wait...


FotoGallery