F1, Leclerc mette le cose in chiaro: “il passaggio in Ferrari non mi cambierà, mi difenderò dagli approfittatori”

leclerc Photo4 / LaPresse

Il pilota monegasco ha sottolineato che rimarrà se stesso anche dopo il passaggio alla Ferrari, difendendosi da coloro che vorranno essere suoi amici solo per il successo

Charles Leclerc dimostra ogni giorno di più di essere un ragazzo con la testa sulle spalle, una qualità che ha sottolineato anche Maurizio Arrivabene.

Leclerc e Giovinazzi

Photo4/LaPresse

La Ferrari ha scelto lui per sostituire Kimi Raikkonen, puntando sulla freschezza e sulla voglia di emergere del monegasco, riuscito a sorprendere tutti al suo primo anno in Formula 1: “naturalmente devi avere fiducia nel fatto di potercela fare, ma alcune volte si deve essere umili e accettare di dover cambiare qualcosa ascoltando i consigli di chi è stato a lungo nello sport. Sono sempre aperto a suggerimenti e idee per migliorare le mie carenze in pista o in qualsiasi altro ambito. Credo aiuti molto, ascoltare le persone è di vitale importanza. Mi hanno suggerito di tenere sempre i piedi per terra e lavorare sodo: è importantissimo. In F1 c’è molta più attenzione rispetto alla F2. Pensare ‘ok ce l’ho fatta’ non è la giusta mentalità, quindi questo è stato uno dei consigli più importanti. Cambiare dopo il passaggio in Ferrari? Credo che dipenda dalle diverse personalità, non sono così e non lo sarò mai. Si cambia un pochino perché si cerca di difendersi da coloro che vogliono essere amici da un giorno all’altro solo per il successo, ma a parte questo non cambierò“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery