F1, Hamilton mette le cose in chiaro: “i team order? La Ferrari in passato ha fatto le stesse cose”

Hamilton Photo4/LaPresse

Il pilota della Mercedes è tornato a parlare dei team order, sottolineando come anche la Ferrari in passato sia ricorsa a questo tipo di espedienti

Lewis Hamilton non ci sta e, per difendere l’onore della Mercedes, entra a gamba tesa sui critici. Il team order dato a Bottas a Sochi non è una novità in Formula 1, il britannico si sofferma proprio sui precedenti per difendere la propria scuderia, puntando il dito contro la Ferrari.

lewis hamilton

Photo4/LaPresse

“Nel nostro team sono arrivati degli ordini di squadra solo domenica scorsa, per il resto abbiamo sempre lavorato come team. In altre circostanze mi sono trovato a sandwich tra due Ferrari, ed anche loro hanno fatto gioco di squadra fermando una delle due vetture al pit-stop in modo da costringere anche me alla sosta. Diciamo che in alcune fasi della stagione hanno seguito questa filosofia quando è stato necessario, ma abbiamo anche visto che in alcune fasi cruciali, come a Monza, non lo hanno fatto. Mi ha sorpreso? Si, perché in passato hanno impartito degli ordini, e forse ritorneranno sui loro passi, ma alla fine non è un mio problema. Abbiamo sentito tante opinioni differenti su questo argomento e sono diviso tra punti a favore ed altri aspetti negativi che comporta dare un ordine di squadra. Capisco bene i vantaggi che ne derivano, così come capisco che non sia il massimo per chi assiste ad una gara, ma posso dire che quanto accaduto a noi nel Gran Russia non ha scalfito i rapporti all’interno del team“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery