F1, Hamilton annichilito dalle Red Bull: “fuori dalla nostra portata, le Ferrari invece sono lì con noi”

photo4/Lapresse

Il pilota britannico ha commentato l’esito della prima giornata di libere, sottolineando la superiorità della Red Bull

Non sarà facile per Lewis Hamilton sfilare la vittoria alle due Red Bull in Messico, la superiorità di Verstappen e Ricciardo nelle libere è stata schiacciante, motivo per il quale il britannico è apparso alquanto preoccupato.

photo4/Lapresse

L’obiettivo resta comunque quello di portare a casa il titolo mondiale, anche se il pilota della Mercedes vorrebbe farlo salendo sul gradino più alto del podio: “dai primi riscontri la Red Bull sembra fuori dalla nostra portata, almeno al momento, mentre la Ferrari credo sia li con noi. Non abbiamo accusato problemi specifici, ma credo che ci siano comunque diverse aree in cui possiamo migliorare. Anche quando ho montato le hypersoft la monoposto si è confermata molto scivolosa, nella maggior parte delle curve c’è poca aderenza, ma spero che si possa fare dei passi avanti col setup“. Sulla questione è intervenuto anche James Allison, che ha confermato i problemi di surriscaldamento: “abbiamo avuto problemi di surriscaldamento della power unit in diverse aree e per evitare complicazioni abbiamo dovuto proteggere la meccanica abbassando il suo utilizzo“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery