F1, Hamilton incredulo davanti al comportamento Ferrari: “non capisco perché abbiano girato così tanto”

photo4/Lapresse

Il pilota della Mercedes è rimasto sorpreso dai numerosi giri compiuti dai piloti Ferrari nelle prime libere, visti i limitati treni di gomme da bagnato a disposizione dei team

Primo al mattino e primo al pomeriggio, Lewis Hamilton ha dominato entrambe le sessioni di prove libere del Gp di Austin svoltesi nella giornata di venerdì.

photo4/Lapresse

Una superiorità netta quella della Mercedes che, anche in condizioni da bagnato, non ha lasciato scampo ai propri avversari. Lontanissima anche la Ferrari, che ha comunque girato abbastanza sotto l’acqua suscitando lo stupore di Lewis Hamilton“ho girato poco non tanto per i rischi che si potevano correre, ma perché non abbiamo tante gomme da bagnato a disposizione e se dovesse piovere nelle PL3 e in qualifica abbiamo bisogno di treni freschi con gli intagli profondi e non rovinati in grado di offrire il massimo grip possibile. Le Ferrari invece hanno girato a lungo e in qualifica avranno un treno di gomme da bagnato nuovo in meno rispetto a noi, perché hanno rovinato il battistrada. Non ho capito questa scelta, anche perché le previsioni dicono che dovrebbe piovere. Il circuito? E’ bellissimo e la pioggia rende la sfida ancora più eccitante, le intermedie non credo che dureranno tanto in caso di bagnato, le full wet invece mi hanno dato sensazioni migliori. È stato un venerdì poco indicativo se il meteo dovesse risollevarsi, vedremo che condizioni troveremo nelle prossime sessioni”.

Valuta questo articolo

4.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery