F1 – Hamilton fa 80, Bottas pensa a domani e Verstappen è entusiasta: le impressioni post qualifica

Photo4/LaPresse

Hamilton, Bottas e Verstappen commentano le qualifiche del Gp di Giappone appena concluse: a Suzuka è predominio Mercedes

La strategia gomme della Mercedes premia Lewis Hamilton durante le qualifiche del Gp del Giappone. La pioggia, che ha bagnato l’asfalto del circuito di Suzuka durante la Q3, ha invece danneggiato la prestazione della Ferrari. La scuderia di Maranello, al contrario delle frecce d’argento, ha scelto le gomme sbagliate per giocarsi la pole position del diciassettesimo appuntamento del campionato mondiale di Formula Uno.

Lewis Hamilton è dunque poleman in Giappone e è seguito nella classifica finale delle qualifiche dal compagno Valtteri Bottas e da Max Verstappen. Kimi Raikkonen è invece quarto, solo il nono tempo invece per Sebastian Vettel. A parlare ai microfoni dei giornalisti, subito dopo la qualifica, i tre piloti più veloci delle qualifiche di Suzuka.

Lewis Hamilton ha detto entusiasta: “il team ha fatto un lavoro impressionante, la terza sessione è stata la più difficile per la scelta della gomma e per afferrare la pole position. Quasi all’ultimo giro abbiamo preso la pole position, grazie al team che ha lavorato sulla macchina, ma anche sul lavoro di squadra. Lavoriamo sempre meglio e per me è un onore lavorare con questi ragazzi sono felice di condividere con loro questi successi. La 80ª pole della mia carriera! È sempre difficile prendere le scelte giuste, però noi lo abbiamo fatto e abbiamo preso scelte intelligenti e per questo siamo i migliori al mondo”.

Valtteri Bottas ha poi riferito: “il team ci ha concesso di arrivare a questi risultati anche con la pioggia, domani è previsto il sole. La terza sessione è stata difficile per l’adattamento al meteo, ma eravamo fiduciosi. Nell’ultimo settore non guidavo bene e ho dovuto aspettare l’ultimo giro per fare del mio meglio. Bisogna calcolare bene le situazioni quando si è in gara e lavorare al limite, ma stando attenti alle curve che possono rappresentate un problema e una complicazione”. 

Infine, Max Verstappen ha detto: “sicuramente venerdì non ero così speranzoso, sono contento del risultato. È bello vedere i tifosi che ti incitano anche sotto la pioggia, sono come i meccanici che ti stanno accanto nonostante piova. Abbiamo possibilità di raggiungere il podio domani. Per la battaglia al Mondiale nelle posizioni di testa non so, vedremo”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery