F1 – Hamilton, il dietrofront sulla strategia Mercedes e la velata frecciatina a Vettel: che affondo di Lewis

Hamilton photo4/Lapresse

Lewis Hamilton, la strategia del Gp degli Stati Uniti e la frecciatina alla Ferrari: il britannico della Mercedes non perde occasione di stuzzicare i rivali

Primo match point annullato: Hamilton deve sperare che tutto fili liscio in Messico per conquistare il suo quinto titolo Mondiale. Vittoria speciale di Kimi Raikkonen negli Stati Uniti: il ferrarista è tornato sul gradino più alto del podio dopo ben 5 anni dal suo ultimo successo, a poche gare dalla fine della sua avventura in rosso.

photo4/Lapresse

Ottima prestazione di Max Verstappen, che ha chiuso il Gp di Austin al secondo posto, lasciandosi Hamilton alle spalle nonostante il suo tentativo di sorpasso, dopo esser partito dal fondo della griglia. Il britannico della Mercedes è comunque ottimista e positivo: “siamo in ottima posizione per il trionfo finale, anche se domenica non eravamo veloci. E’ stato un grandissimo duello con Kimi (Raikkonen, ndr) e Max (Verstappen, ndr): mi sono proprio divertito“, ha affermato Hamilton alla ‘rosea’.

photo4/Lapresse

Il pilota della Mercedes ha voluto ritrattare poi le sue affermazioni riguardo la strategia sbagliata: “sono state prese le decisioni giuste, anche se non avevamo il passo della Ferrari. Siamo stati costretti a due soste, mentre all’inizio della corsa avevamo un piano differente. Questa è la nostra forza: nessuno punta il dito contro qualcuno. Sappiamo cos’è il problema e lo risolveremo“.

photo4/Lapresse

Infine non poteva mancare un commento, con frecciatina a Vettel e alla Ferrari, sul suo tentativo di sorpasso su Verstappen e sulla sua razionalità che ha preso il sopravvento: “meno male che il mio lato più razionale mi ha trattenuto e suggerito di stare largo su Max mentre lo attaccavo per evitare qualsiasi pericoloso contatto. Se lo avessi fatto, Seb avrebbe potuto finire terzo o secondo e io avrei perso terreno in classifica. E’ stata la scelta giusta, perché i Mondiali non si vincono sgomitando con gli altri e commettendo errori stupidi“.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery