Retroscena Ferrari, rapporti tesissimi tra Vettel e Arrivabene: il tedesco isolato dal resto della squadra

vettel Photo4 / LaPresse

Secondo quanto filtra da Maranello, i rapporti tra Vettel e la squadra sarebbero ai minimi storici dopo alcune decisioni prese nel corso di questa stagione

Il Mondiale è ormai andato, la Ferrari si lecca le ferite e si interroga sui numerosi errori commessi nell’arco dell’intera stagione.

Vettel

Photo4/LaPresse

Leggerezze che portano soprattutto la firma di Sebastian Vettel, colpevole di aver gettato al vento numerosi punti soprattutto nella seconda parte dell’anno. La vittoria mancata in Germania, il contatto con Hamilton a Monza e quello con Verstappen a Suzuka sono i più eclatanti, che hanno fatto diminuire sensibilmente la fiducia del team di Maranello nei confronti del quattro volte campione del mondo. Se all’apparenza sembra tutto rose e fiori, secondo la Gazzetta dello Sport la situazione all’interno della scuderia sarebbe completamente diversa, con Vettel isolato e rimasto senza punti di riferimento all’interno della squadra. Il rapporto con Arrivabene vive da qualche settimana periodi di crisi, dovuti ai cattivi risultati ottenuti in questa seconda parte di stagione che hanno permesso ad Hamilton di prendere il largo in classifica.

vettel raikkonen

Photo4/LaPresse

Ma cosa ha spinto Vettel ‘lontano’ dalla Ferrari? Al tedesco pare non siano piaciute alcune scelte del team, in primis quella di dare il benservito a Raikkonen sostituendolo con Leclerc. Il monegasco rappresenta un’insidia maggiore per il tedesco, dal momento che vorrà immediatamente mettersi in mostra per dimostrare il proprio valore e le proprie capacità. Toccherà a Vettel metterlo a bada, ma non sarà per nulla semplice visto che l’attuale pilota dell’Alfa-Sauber per talento, velocità e carattere, rappresenta una minaccia molto maggiore di Raikkonen. Come se non bastasse, al quattro volte campione del mondo non è piaciuta nemmeno la scelta di tempo per la comunicazione a Kimi del suo addio, visto poi il comportamento di Iceman in pista a Monza, con il rischio contatto alla prima curva che avrebbe potuto rovinare la gara di entrambi.

Photo4 / LaPresse

Una situazione davvero complicata da gestire, con Vettel che si trova al momento con le spalle al muro. Il contratto rinnovato fino al 2020 lo mette al riparo, ma a partire dall’anno prossimo scatteranno le clausole di risoluzione che potrebbero portare a una separazione anticipata nel caso in cui una delle due parti decisa per questa soluzione. Dopo tanti fallimenti la Ferrari si aspetta il titolo mondiale, solo la vittoria iridata permetterà a Vettel di tenersi stretto il suo sedile a Maranello.

Valuta questo articolo

3.8/5 da 18 voti.
Please wait...


FotoGallery