F1, la Ferrari punta il dito contro la Mercedes: inviata una lettera di chiarimenti alla Federazione

Hamilton e Vettel photo4/Lapresse

La scuderia di Maranello avrebbe inviato una lettera alla FIA per valutare mozzo e cerchio posteriore delle due monoposto della Mercedes

Si anima la vigilia del Gp degli Stati Uniti, in programma nella serata italiana di domenica sul circuito di Austin. La Ferrari infatti avrebbe inviato una lettera di chiarimento alla Federazione Internazionale, mettendo nel mirino una soluzione adottata dalla Mercedes sulle proprie ruote posteriori.

LaPresse/Photo4

Il team di Brackley infatti pare che utilizzi mozzo e cerchio posteriore con opportuni fori che, durante il movimento della vettura, estraggono calore dalle gomme, risolvendo il problema del surriscaldamento degli pneumatici palesatosi ad inizio stagione. Il fatto di sfruttare il movimento della ruota per estrarre calore è una soluzione vietata dal regolamento, perché si tratta di un sistema aerodinamico mobile diverso dal DRS, unica soluzione consentita. Toccherà dunque ai commissari valutare la liceità del sistema, che verrà analizzato prima che le vetture scendano in pista ad Austin.

Valuta questo articolo

4.0/5 da 3 voti.
Please wait...


FotoGallery