F1, Arrivabene difende Vettel dopo l’errore di Suzuka: “il contatto con Verstappen? Seb stava facendo il suo lavoro”

maurizio arrivabene Photo4 / LaPresse

Il team principal della Ferrari è tornato a parlare del week-end di Suzuka, concluso con un risultato non proprio esaltante per Vettel e Raikkonen

Il week-end di Suzuka da dimenticare, concentrandosi subito sul prossimo appuntamento in calendario in programma tra meno di due settimane ad Austin.

Binotto e Arrivabene

LaPresse/Photo4

La Ferrari si lecca le ferite, consapevole di aver ormai archiviato le possibilità di vincere i titoli mondiali, in mano a Hamilton e alla Mercedes. Non c’è però nessuna voglia di arrendersi, come sottolinea Arrivabene ai microfoni di Sky Sports UK: “ma perché bisogna sempre parlare degli errori? Abbiamo avuto la comunicazione della penalità molto in ritardo, e Sebastian stava facendo il suo lavoro. Se volete parlare di un incidente di gara, lo accetto, ma è evidente che non siamo stati in grado di sfruttare tutto il nostro potenziale. Sabato abbiamo avuto il problema che tutti sapete, e ho spiegato tutto il mio disappunto. Ma noi vinciamo e perdiamo tutti insieme. Abbiamo avuto alcune circostanze non ottimali durante la gara, ed era chiaro come il podio non fosse nelle nostre mani. Per le prossime gare so che la situazione sembra impossibile, ma la nostra sfida è quella di ottenere l’impossibile

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery