F1, Arrivabene a muso duro contro Verstappen: “senza certi piloti in pista saremmo saliti sul podio”

photo4/Lapresse

Il team principal della Ferrari ha attaccato duramente il pilota della Red Bull, protagonista di due contatti con Raikkonen e Vettel

E’ un Maurizio Arrivabene molto arrabbiato quello che appare davanti ai microfoni dopo il Gp del Giappone, il motivo è il comportamento tenuto in pista da Max Verstappen, colpevole secondo il team principal della Ferrari di aver rovinato la gara di Raikkonen e Vettel.

Sotto osservazione i contatti avvenuti nelle prime curve con il finlandese e il tedesco, di cui solo il primo è stato punito dai commissari: “sia la squadra che i piloti hanno reagito molto bene – le parole di Arrivabene ai microfoni di Sky Sport F1 – senza certi piloti in pista che hanno danneggiato le vetture, il podio sarebbe stato alla nostra portata. In alcuni casi, l’arrabbiatura ci sta ma detto questo se ne discute e non significa avere problemi in squadra. Oggi le cose son fatte bene, la macchina andava alla grande nonostante i danni subiti. Il podio era alla portata, hanno lavorato bene sia la squadra che i piloti. La reazione d’orgoglio l’hanno avuta tutti quanti, la gara è stata interpretata bene. Sulle macchine c’erano delle parti mancanti, in quelle condizioni era difficile fare questa prestazione. Il giro veloce? A consolazione ru fess’. Lo spirito è quello di non mollare, mancano quattro gare, la situazione è difficile ma non abbasseremo la guardia. Le discussioni tra di noi generano soluzioni, il silenzio fa paura“.

Valuta questo articolo

4.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery