Olimpiadi invernali, Di Maio rincara la dose: “le paghi Malagò”

SALVINI AFP PHOTO / Alberto PIZZOLI

Di Maio ha parlato nuovamente delle Olimpiadi invernali dopo la candidatura congiunta Milano-Cortina

Le Olimpiadi “si potevamo fare in una sola città e avremmo anche aiutato. Ma decide il Coni, Malagò ha deciso che si dovessero fare a tre. Quando si fa così io sono un po’ scettico”. Lo ha detto Luigi Di Maio, a Rtl 102.5, a proposito della candidatura per i Giochi invernali a Milano e Cortina da cui è rimasta fuori Torino. “Io non credo nella sostenibilità di questo progetto. Non siamo per negare ma se le devono pagare loro –ha aggiunto il vice premier– Se invece il Coni partoriva una sola città l’idea era sostenibile. Magari da fare dove c’erano già gli impianti“. (Gmg/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery