Club Italia, pazza idea di Gravina: candidare Beppe Marotta al ruolo di presidente

Juventus alle prese con le prime mosse di calciomercato, la società dovrà mettere una pezza al via vai sulle corsie di difesa: tutte le novità LaPresse/Daniele Badolato

Gabriele Gravina sarebbe deciso ad affidare il Club Italia all’amministratore delegato uscente della Juventus, Beppe Marotta

In vista delle elezioni federali del prossimo 22 di ottobre, a Gabriele Gravina, indicato come presidente da quattro componenti (Lega Pro, Lnd, Aiac e Aia) non dispiacerebbe l’idea, a quanto apprende l’Adnkronos, di affidare il Club Italia all’amministratore delegato uscente della Juventus, Beppe Marotta, visti i rapporto di stima e amicizia tra i due. Tutto questo in accordo con le componenti che comporranno la maggioranza in Consiglio Federale e che appoggiano Gravina nella corsa alla presidenza della Figc.

Il tutto potrebbe concretizzarsi dopo l’elezione del presidente federale e dopo che lo stesso Marotta, nel caso in cui volesse accettare questa nuova sfida, risolvesse il suo rapporto con il club bianconero. L’idea di Gravina sarebbe quella di strutturare il Club Italia come un vero club di alto livello, e avere alla guida un dirigente come Marotta, recentemente nominato miglior manager calcistico d’Europa dal WFS Industry Awads – Best Executive, darebbe quella professionalità e quella forza per creare una sorta di club permanente e dare anche continuità al lavoro della Nazionale. (ADNKRONOS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery