Classic Weekend di Misano: l’evento entra nel vivo

  • Bondi Marzio
riproduzione riservata

    Bondi Marzio riproduzione riservata

  • Fabrizio Petrangeli

    Fabrizio Petrangeli

  • Bondi Marzio
riproduzione riservata

    Bondi Marzio riproduzione riservata

  • Fabrizio Petrangeli

    Fabrizio Petrangeli

/

Vecchie signore in pista e fuori. Entra nel vivo il Classic Weekend di Misano Premiazione del Garage Contest a Motodoc di Perugia. Presentata la pubblicazione di “Road Map” e subito dopo l’inaugurazione ufficiale della mostra dedicata al grande ‘RENZO PASOLINI. Dal 1938 moto e leggende del motociclismo’

E’ entrato nel vivo il Classic Weekend, la festa dedicata alle “vecchie signore” che hanno tracciato la storia del motociclismo in Italia e non solo, organizzata da MWC in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana. Questa sesta edizione – l’evento è nato nel 2013 – consolida l’obiettivo di portare a Misano un evento sportivo, ma soprattutto un contenitore culturale capace di celebrare dalle radici la tradizione del motorsport nel nostro territorio.

Appuntamento quindi a Misano che, sino a domani domenica 7 ottobre, diventa la meta dei motociclisti più appassionati, quelli che ancora vogliono vivere le emozioni delle moto storiche, con gare in pista e manifestazioni fuori dalla pista.

Tanti gli eventi in programma già da oggi.

A cominciare da quello nello stand della rivista Ferro, che vede protagonisti i garagisti più affermati, ma anche gli emergenti e semplici appassionati, in cui si è tenuta la premiazione del “Garage contest”. E’ stato decretato come vincitore Motodoc Perugia con una Moto Guzzi 1000 grazie agli interventi dei preparatori Davide Paradiso e Piero Brega, che l’hanno denominata “Taj”, dal soprannome che veniva dato a Guzzi. La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con Motor Bike Expo e il vincitore avrà diritto a uno stand espositivo alla Fiera di Verona del Motor Bike Expo nell’edizione che si terrà dal 17 al 20 gennaio 2019.

Bondi Marzio
riproduzione riservata

Sempre oggi, nella Sala Simoncelli, la casa di produzione POPCult  e la casa editrice LullaBit hanno presentato il volume illustrato ROAD MAP. Il leggendario Giro del Mondo di Tartarini e Monetti su Ducati 175, il racconto per parole e immagini del giro del mondo in motocicletta del 1957-1958, una delle più belle pagine della storia di Ducati e del motociclismo mondiale. Il viaggio durò un anno intero attraversando 5 continenti, 36 paesi e 4 rivoluzioni, portando il marchio Ducati in tutto il mondo. Alla giornata sono intervenuti il giornalista Marco Masetti, il curatore del Museo Ducati Livio Lodi, oltre ai protagonisti dell’opera.

Poco dopo è stata inaugurata ufficialmente la mostra “RENZO PASOLINI. Dal 1938 moto e leggende del motociclismo”. Oltre a quanto già esposto a Rimini a settembre, l’esposizione a Misano si è arricchita delle moto dei suoi storici avversari, a partire dal compianto Jarno Saarinen.

Fabrizio Petrangeli

Infine, il Motoclub Libero Liberati ha presentato l’edizione 2019 della rievocazione storica della celebre competizione su strada Motogiro d’Italia che da 28 anni raccoglie centinaia di appassionati da tutto il mondo desiderosi di calcare le strade italiane alla scoperta del Bel paese. Il Motoclub ternano ha annunciato anche una nuova sfida, quella di aprire la manifestazione anche alle auto d’epoca, con la prima edizione dell’Autogiro d’Italia – Historic Challenge. Entrambe partiranno da Roma, per le moto una novità assoluta, il percorso sarà identico così come le sedi di tappa, quattro delle quali in linea e due a margherita per un totale di oltre 1500 chilometri. Sono intervenuti  Andrea Albani (Managing director MWC), Massimo Mansueti (Presidente Moto Club Terni – L. Liberati P. Pileri), Pierpaolo Bianchi (pilota, tre volte Campione del Mondo e partecipante al Motogiro), Carlos Lavado (pilota, due volte Campione del Mondo e partecipante al Motogiro).

Alle 18.30 in pista il momento più atteso con la partenza della gara Endurance (le foto saranno inviate ai colleghigiornalisti poco dopo la partenza).

Domani, domenica 7 ottobre, tornano i demoride #Kawasaki abbinati ai Meeting in Pista FMI. Kawasaki offre, infatti, prove gratuite lungo un percorso stradale nei pressi del Circuito in sella alle nuovissime Z900RS e Z900RS CAFE.

Il programma di domenica:

– Prove ufficiali dalle 9.00 alle 9.20 primo turno e dalle 9.25 alle 9.45 secondo turno

– Gare dalle 10.00: Italian Cup – Trofeo Italia  – Gruppo  4 – Gruppo 5

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery