Ciclismo, Pinot vince la Milano-Torino e si confessa innamorato dell’Italia: “questa la settimana più bella della stagione”

pinot Foto Lapresse

Thibaut Pinot dopo la vittoria della Milano-Torino si confessa innamorato dell’Italia e commenta il suo trionfo sulla salita di Superga

Thibaut Pinot ha conquistato ieri la Milano-Torino, che gli ha consegnato il quarto successo stagionale. Il ciclista francese si è detto innamorato dell’Italia e di questa parte di stagione che gli regala emozioni proprio dentro i nostri confini. “Dall’Emilia al Lombardia, questa per me è la settimana più bella della stagione. – ha confessato Pinot a Gazzetta dello Sport – Sono tutte belle per me. Sceglierne una è impossibile. Di certo le voglio vincere tutte. Prendete la Tirreno-Adriatico, per me è il modo migliore per iniziare la grande stagione. Il fascino della Sanremo non ha bisogno di spiegazioni. Lo stesso il Giro. Non lo so, forse è una questione di percorsi che si adattano bene alle mie caratteristiche. Forse il modo di correre. Non lo so, ma gareggiare da voi mi piace da morire. Qui volevo davvero vincere, perché la Milano-Torino è la più bella semi-classica che ci sia. Ci pensavo già dall’ultimo giorno della Vuelta”.

“Quello che non ammazza rende più forti – ha detto poi il francese del team Groupama-FDJ commentando il Giro d’Italia dello scorso anno in cui fu leader della classifica generale per qualche tappa –  Avevo il podio nelle mani. Ero molto felice, invece quel giorno ho avuto una delusione tremenda. Forse la peggiore della mia carriera. Dopo ho riposato, poi ho ricominciato ad allenarmi più duramente. La grande delusione del Giro mi ha reso più forte, mi sento migliore”. Sul Giro di Lombardia invece Pinot ha chiosato: “non c’è un netto favorito. Però credo bisognerà fare molta attenzione ai due della Drapac, Woods e Uran. Due anni fa sono stato a Milano per assistere al derby. Tifo Psg, ma in fondo anche lì c’è molta Italia”. 

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery