Che Tempo che Fa – La costosa acqua di Chiara Ferragni scatena l’ironia della Littizzetto: “ci vuole il sommelier per l’esame delle urine” [VIDEO]

luciana littizzetto acqua chiara ferragni

A ‘Che Tempo che Fa’ Luciana Littizzetto fa ironia sull’acqua di Chiara Ferragni: dopo la polemica, la comica torinese porta in studio la bottiglia firmata dalla fashion blogger

È giusto pagare una bottiglia d’acqua 8 €?“. È questo il quesito su cui molti italiani si sono interrogati negli ultimi giorni dopo aver scoperto il prezzo dell’acqua firmata da Chiara Ferragni. La polemica è poi imperversata sui social ed ha visto Fedez sostenere ‘la causa’ della mogliettina e del marchio di oligominerale Evian (VEDI QUI). A commentare la diatriba social, tra chi sostiene che sia impensabile un prezzo tale per un bene primario come l’acqua e chi invece crede che l’acqua della Ferragni non possa essere considerato un bene primario, anche Luciana Littizzetto.

La comica torinese a ‘Che Tempo Che Fa‘ ha parlato dell’ormai famosissima acqua di Chiara Ferragni in questi termini: “c’è un occhio qui perchè viene un occhio della testa. L’uccellino di Del Piero appena l’ha saputo gli è venuto un infarto. In quest’acqua non ci sono le particelle di sodio, ma le particelle di platino. È un’acqua che è un peccato pisciarla, pensa a fare l’esame delle urine con quest’acqua ci vuole il sommelier. Pensavo che fosse un’acqua come l’acqua di Lourdes che trasforma il colesterolo in oro e la cellulite in argento. Possiamo risolvere il debito pubblico così, mandiamo 3-4 tir di acqua della Ferragni e vaffanculo”. 

>>> CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO <<<

Valuta questo articolo

3.0/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery