Woodland, Vanity e Pietra d’Iseo: le novità Cotto d’Este per Cersaie 2018 [GALLERY]

  • Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 02_Bagno_HR.tif

    Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 02_Bagno_HR.tif

  • Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 04_Cucina_HR_CLOSE UP.tif

    Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 04_Cucina_HR_CLOSE UP.tif

  • Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 04_Cucina_HR.tif

    Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 04_Cucina_HR.tif

  • Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 01_Living_HR.tif

    Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 01_Living_HR.tif

  • Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 03_Gioielleria_HR_s.tif

    Cotto d Este_PIETRA D ISEO_AMB 03_Gioielleria_HR_s.tif

  • CDE-woodland-walden-wild-6,5mm-outdoor-001.tif

    CDE-woodland-walden-wild-6,5mm-outdoor-001.tif

  • Restaurant_Zenit_DEF_CC.tif

    Restaurant_Zenit_DEF_CC.tif

  • Restaurant_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

    Restaurant_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

  • Hotel_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

    Hotel_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

  • Hotel_Zenit_DEF_CC.tif

    Hotel_Zenit_DEF_CC.tif

  • Hotel_DEF_001_CC.tif

    Hotel_DEF_001_CC.tif

  • CDE-woodland-boreal-soft-6,5mm-kitchen-001.tif

    CDE-woodland-boreal-soft-6,5mm-kitchen-001.tif

  • Dining_Zenit_DEF_CC.tif

    Dining_Zenit_DEF_CC.tif

  • Dining_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

    Dining_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

  • CDE-woodland-ebony-soft-6,5mm-living-001.tif

    CDE-woodland-ebony-soft-6,5mm-living-001.tif

  • Gallery_Zenit_CC.tif

    Gallery_Zenit_CC.tif

  • Gallery_part_Prospettico_CC.tif

    Gallery_part_Prospettico_CC.tif

  • CDE-woodland-grove-wild-6,5mm-museum-001.tif

    CDE-woodland-grove-wild-6,5mm-museum-001.tif

  • Commercial_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

    Commercial_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

  • Commercial_Zenit_DEF_CC.tif

    Commercial_Zenit_DEF_CC.tif

  • CottoDEste_Commercial_DEF_001_CC.tif

    CottoDEste_Commercial_DEF_001_CC.tif

  • Outdoor_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

    Outdoor_Part_Prospettico_DEF_CC.tif

  • Outdoor_Zenit_DEF_CC.tif

    Outdoor_Zenit_DEF_CC.tif

/

Cersaie 2018, Cotto d’Este porta la ceramica ad un livello superiore. Superfici, spessori e formati per progetti architettonici sempre più ambiziosi

Il calore delle essenze di Woodland, il lusso raffinato del marmo Vanity, l’eleganza di Pietra d’Iseo compongono le novità a Cersaie 2018 per Cotto d’Este.

Pietra d’Iseo

Pietra d’Iseo riprende la tipica pietra lombarda, il Ceppo di Grè, con cui sono stati costruiti palazzi, ville e monumenti che caratterizzano il volto storico della città di Milano.
La superficie di questa pietra, con il suo disegno irregolare ed i suoi ton sur ton di grigi, riesce a personalizzare con carattere e al contempo con garbo qualsiasi ambiente.

Vanity

Vanity, una collezione di superfici ceramiche che sublima l’estetica dei marmi più eleganti e minimali. Disegni sottili, venature leggere e tenui chiaroscuri compongono i decori di questa famiglia, ispirata alla pietra nell’espressione più eccelsa della cultura classica. Come in una scultura michelangiolesca, Cotto d’Este ha ricercato i marmi e le superfici più pure, rendendo le venature della pietra un delicato tratto delle grandi lastre sottili.

Woodland

La continua ricerca estetica di Cotto d’Este si spinge stavolta agli estremi della terra per studiare le venature, i nodi, le colorazioni e le sfumature dei legni più pregiati.
Le superfici di Woodland sono frutto di questo creative journeye riproducono con estrema fedeltà e con una tridimensionalità eccezionale le caratteristiche del legno, rivisitandole attraverso colori e nuances contemporanee, in linea con gli ultimi diktat dell’abitare di lusso e dell’architettura internazionale.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery