Caso Mayorga, Cristiano Ronaldo esce finalmente allo scoperto: ecco l’ultima mossa del portoghese

ronaldo Miguel MEDINA / AFP

L’attaccante della Juventus ha dato la propria disponibilità ad essere ascoltato dalla polizia di Las Vegas, ma solo in videoconferenza dall’Italia

Il caso Mayorga continua a far discutere, lasciando Cristiano Ronaldo sotto i riflettori. Una situazione scomoda per il portoghese, al centro di un presunto stupro venuto a galla dopo le rivelazioni della modella americana, pagata da CR7 nel 2009 per non rivelare un segreto diventato ormai di dominio pubblico.

cristiano ronaldo

Fabio Ferrari/LaPresse

La polizia di Las Vegas ha aperto un’indagine, senza curarsi dell’attenzione mediatica dell’intero pianeta, curioso nel capire come si evolverà questa storiaccia che coinvolge l’attaccante della Juventus. Secondo quanto riportato dal Correio de Manhà, quotidiano portoghese vicino allo staff di CR7, quest’ultimo ha deciso di non negarsi alle autorità, dando la propria disponibilità ad essere ascoltato dagli inquirenti. Niente viaggi intercontinentali però, Ronaldo infatti parlerà in videoconferenza senza spostarsi da Torino, visti i numerosi impegni con la Juventus. Oltre al portoghese, l’avvocato della Mayorga potrebbe anche chiamare sul banco dei testimoni i compagni di CR7 in quella notte di Las Vegas: dal cognato José Pereira fino al compagno della madre José Andrade, passando per il cugino Nuno Viveiros e l’ex marito della sorella Elma, Edgar Caires.

Valuta questo articolo

4.5/5 da 6 voti.
Please wait...


FotoGallery