WTA, la rivelazione di Caroline Wozniacki: “ho l’artrite reumatoide”

Wozniacki AFP/LaPresse

Caroline Wozniacki ha rivelato di essere alle prese con l’artrite reumatoide dopo l’ufficialità dell’eliminazione alle WTA finals

La danese Caroline Wozniacki, ex numero uno al mondo, ha rivelato oggi che le è stata diagnosticata una artrite reumatoide prima dell’Us Open. Dopo aver perso con l’ucraina Elina Svitolina 5-7, 7-5, 6-3 ed essere stata eliminata nel Gruppo Bianco del Masters Wta di Singapore, la Wozniacki ha svelato la malattia autoimmune che causa l’infiammazione delle articolazioni e la fatica. “All’inizio è stato uno shock, ci si sente che eri l’atleta più in forma, o era nella mia testa, e improvvisamente hai a che fare con questo“, ha spiegato la 28enne tennista, che quest’anno ha vinto l’Open Australia. “E’ stato molto difficile da assimilare. Dopo gli Us Open, ho dovuto scoprire cosa stava realmente accadendo. È stato allora che l’ho scoperto. Sono andata a vedere uno dei migliori medici che ci sono ed ho iniziato il trattamento“, ha detto la Wozniacki, che difende il titolo conquistato a Singapore lo scorso anno. “Ovviamente non è l’ideale per chiunque, soprattutto quando sei un atleta professionista, ma alla fine si trova un piano, e per fortuna, ci sono delle cure ora ottime che si possono fare a questo proposito“, ha aggiunto la danese che ha lasciato Singapore con una vittoria e due sconfitte. Numero tre della classifica mondiale, la campionessa ha spiegato che sta prendendo medicine per combattere la malattia e che ritiene che la condizione non complicherà in modo significativo la sua carriera. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery