Cagliari, Barella spegne le sirene di mercato: “non ci penso, se ne occupano società e procuratori”

LaPresse/Enrico Locci

Il centrocampista del Cagliari non ha parlato solo di mercato, ma si è soffermato anche sulla convocazione con la Nazionale maggiore

L’interesse delle grandi squadre mi rende orgoglioso, perché significa che sto lavorando bene ma ora non penso al mercato“. Lo dice il centrocampista del Cagliari, Nicolò Barella, in merito al suo futuro. “Per quello ci sono procuratori, dirigenti e società” aggiunge il 21enne sardo ai microfoni di Sky Sport, che si sofferma poi anche sulla maglia della Nazionale, conquistata già molto giovane.

E’ merito dei miei compagni, che mi hanno permesso di esprimermi al meglio. Ci tengo a ringraziarli tutti, sia quelli del Cagliari che i miei compagni in Nazionale. In azzurro giocare con campioni come Jorginho e Verratti è facile. Loro impostano, io cerco di aiutare gli attaccanti inserendomi da dietro“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery