Atletica – Concluso il Morenic Trail è tempo di tirare le somme: un successo sportivo per presenze e organizzazione

Il Morenic Trail, svoltosi con il patrocinio della Città di Ivrea e della Regione Piemonte, è stato un successo e ha fatto registrare il record di partecipazione delle 9 edizioni fin qui disputate

Concluso il Morenic Trail è tempo di tirare le somme. Una manifestazione sportiva di trail running che nei suoi diversi percorsi e formule, ha portato a correre per 119 km con 2540 metri di dislivello sui sentieri dell’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea da Andrate a Brosso, oltre 500 corridori, record di partecipazione delle 9 edizioni fin qui disputate.

Gara che ha avuto il patrocinio della Città di Ivrea e della Regione Piemonte, che nella persona dell’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris così commenta: “Un successo di presenze e di organizzazione, che ha dato il giusto risalto alla splendida cornice morenica solcata da un popolo di sportivi determinati e coraggiosi. Un plauso per il grande valore agonistico lo dedico con gioia a Gabriele Abate, noto prima come atleta, poi come organizzatore di eventi e tornato nuovamente in gara per misurarsi con successo in questa competizione estrema”.
Nelle parole di Gabriele Abate, vincitore del Morenic Trail, la sintesi di un’opinione condivisa da tutti i partecipanti: “Il Morenic Trail è una delle gare che vorrei rifare tutti gli anni, quando la finisci vorresti ripartire. Amo questi percorsi veloci con finale in salita, amo tantissimo tutti i ristori, i volontari e gli appassionati che quando attraversi i loro paesi, i loro boschi e i loro campi sono li a farti il tifo e a rimanere stupiti come se stessero passando dei super atleti. Poi arrivi al ponte Preti al chilometro 100, mangi una pastina calda in 3 minuti ed inizi a scalare verso Brosso, mentre il bosco diventa buio e senti cadere i ricci con le castagne. Sali e trovi sempre più tifo per poi arrivare nella piazza di Brosso dove ti accolgono centinaia di persone tutte in festa e la festa continua fino alla colazione e alla premiazione. Grazie agli organizzatori e ai volontari, ogni volta che potrò, sarò presente!”

Infine il commento di Stefano Roletti anima e cuore dell’organizzazione del Morenic Trail: “E’ stata gara, festa e poesia. Tutta la gente dell’Anfiteatro Morenico Balteo era fuori a far festa e soprattutto ad accogliere gli atleti. Tutto con leggerezza ma con calore, in una giornata bellissima di inizio autunno. Poi a Brosso l’esplosione della festa, la Morenic Parade all’arrivo dei primi atleti; gli atleti portati a ballare in pista con il pubblico, per tutta la notte.”
Appuntamento a tutti per il 2019, con la decima edizione che avrà il prestigioso abbinamento con la gara americana Western States, di cui il Morenic Trail sarà gara qualificante per i corridori europei.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery