Vuelta 2018 – Pinot euforico dopo il successo: “è un sogno! Yates? Abbiamo collaborato perchè…”

Thibaut Pinot Fabio Ferrari/LaPresse

Thibaut Pinot euforico dopo la vittoria della 19ª tappa della Vuelta 2018: per il ciclista francese commenta con grande entusiasmo la seconda vittoria nella grande corsa iberica

Thibaut Pinot si aggiudica la penultima tappa della Vuelta di Spagna 2018, la seconda dell’edizione attuale della grande corsa iberica. Grande euforia per il capitano della Groupama-FDJ, già vincitore nella tappa domenicale sull’arrivo di Lagos de Covadonga. Quest’oggi, dopo aver collaborato con Yates nelle fasi finali, il francese è riuscito a battere Quintana e Kruijswijk sul traguardo di Coll de la Rabassa. Ai microfoni di CyclingPro.net Pinot ha espresso tutta la sua gioia nel post gara: “è una montagna che si percorre molto rapidamente. Sapevo perfettamente che sarebbe stato meglio partire con un pochino d’anticipo che con un pochino di ritardo. Quando ho visto Quintana e Kruijswijk attaccare, sono andato. A sorpresa, ho visto Yates rientrare molto forte su di noi. Ho collaborato con lui per cercare di creare un gap. Sapevo che lui voleva correre per la generale, io per la vittoria di tappa. È andata davvero benissimo. Quando si hanno delle buone gambe per uno scalatore gli arrivi in salita sono i migliori. Vincere su due begli arrivi come questi per me è una Vuelta da sogno. Quando sono venuto qui puntavo a un successo di tappa. Una vittoria è già magnifica, ma due… Non pensavo davvero di vincere di nuovo, soprattutto dopo la mia giornata di mercoledì. È davvero qualcosa in più per me. C’è ancora domani per ottenere un’altra soddisfazione, ma vedrò stasera”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery