Vuelta 2018 – Nibali duramente realista, lo Squalo lancia l’allarme: “Mondiale? Non sono in condizioni di vincerlo”

vincenzo nibali AFP PHOTO / Marco BERTORELLO

Il duro realismo di Vincenzo Nibali dopo la 20ª tappa della Vuelta di Spagna: il messinese della Bahrain Merida non è per nulla ottimista in vista dei Mondiali di Innsbruck

La Vuelta di Spagna sta ormai per terminare: oggi la passerella finale che porterà poi alle premiazioni sul podio. Vincenzo Nibali ha portato a termine la sua corsa spagnola, tra alti e bassi, sfruttandola come preparazione per gli imminenti Mondiali di Innsbruck, dopo il brutto infortunio causato dalla caduta al Tour de France.

vincenzo nibali

/ AFP PHOTO / Marco BERTORELLO

Lo Squalo dello Stretto, al termine della 20ª tappa della Vuelta, non è sembrato però troppo soddisfatto: “non sono nella condizione di fare la differenza e di potere vincere il Mondiale. Poi voi, tra i favoriti, mi darete quattro o cinque stelle e magari anche la stella cometa. Però io sono scocciato di questa situazione. Di salute sto meglio, però la mia condizione l’avete vista. In questa Vuelta ho raccolto ben poco“, ha spiegato alla ‘rosea’.

 

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery