Vuelta 2018 – Fabio, che sfortuna! Non solo la caduta, febbre alta per Aru nella notte

fabio aru Foto Marco Alpozzi - LaPresse

Fabio Aru perseguitato dalla sfortuna: dopo la caduta alla Vuelta di Spagna anche una brutta nottataccia alle prese con la febbre alta

La sfortuna perseguita Fabio Aru: a poche ore dall’inizio della 19ª tappa della Vuelta di Spagna 2018 circola nel web la notizia riguardo una brutta nottataccia passata dal sardo. Non solo la caduta terribile di due giorni fa, dopo la quale il ciclista della UAE Emitares è riuscito a tornare in sella per affrontare la tappa di ieri: nella notte, il sardo ha dovuto fare i conti con una brutta e ostica febbre, arrivata anche a picchi di 39 gradi.

Pare però che, nonostante la febbre, dovuta forse proprio alla caduta di due giorni fa, Aru sarà ugualmente in sella alla sua bici per questa nuova tappa della corsa spagnola che sta ormai per volgere al termine.

Valuta questo articolo

1.5/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery