Vela – Campionati italiani giovanili in doppio: splendida seconda giornata di regate

vela

Campionati italiani giovanili in doppio 2018: splendida seconda giornata a Loano

Loano indossa l’abito delle grandi occasioni nella seconda giornata dei Campionati Italiani giovanili in doppio e, quasi a volersi far perdonare del nulla di fatto di ieri, oggi regala sole e vento ideale per i giovani velisti in doppio delle classi 420, L’Équipe Evolution, L’Équipe under 12, 29er, RS Feva, Hobie 16, Dragoon, 555 Fiv, e RS Feva under 12.
Una brezza termica sui 6-8 nodi, senza onda e con cielo terso, ha permesso alla maggior parte delle classi in gara di recuperare almeno una prova di quelle perse ieri, e queste sono le classifiche dopo la prima giornata.

420
Nei 420 sono due le prove portate a termine entrambe vinte dal duo Elisabetta Fedele – Beatrice Martini (LNI Mandello del Lario) che sono così i leader provvisori della classifica, seguiti dai compagni di circolo Ruben Lo Pinto – Theo Ligteringe (LNI Mandello del Lario) con un terzo ed un secondo posto e dai terzi, Federico Andrei – Enrico Dho (CV Antignano) con un primo, un quinto ed un sesto posto.

29er
Due prove anche per i 29er, la cui classifica è controllata oggi dal team Veronica Hoffer – Sofia Leoni (CV Arco) che registra due secondi posti, seguiti da Giovanni Boletti – Nicola Torchio (SC Garda Salò) con un quinto ed un terzo e da Fabio Larcher – Diego Larcher (SC Garda Salò) che hanno un settimo ed un quarto posto di giornata.

RS Feva
Andreoli – Rossi (CV Gargano) sono in testa alla classifica RS Feva con due primi posti, dietro di loro Giacomo Gatta – Maxime Winand Argazzi (CN del Savio) con un secondo ed un quarto posto e in terza posizione Francesco Trucchi – Raffaella Trucchi (CN del Savio) con due terzi posti di giornata.

RS Feva Under 12
Nei giovanissimi dell’RS Feva – che corrono per la Coppa del Presidente – troviamo in testa Francesco Arosio – Giovanni Arosio (CV Gargnano) con 4, 1, 2 come parziali di giornata, Annalisa Vicentini – Emilia Salvatore (CV Gargnano) seguono con due primi ed un sesto posto e Paolo Rapuzzi – Giancarlo Folonari (CV Gargnano) sono terzi con tre terze posizioni di oggi.

Hobie 16
Nei catamarani Hobie 16, troviamo in testa Nicola Abimbola – Chiara Baccara (Windsurfing Club Cagliari) con due secondi di giornata, dietro di loro Carlo Centrone – Diana Passoni (CV 3V) con un settimo ed un primo posto e al terzo posto Gianmarco Gini – Marta Vigorito (CV 3V) con un primo ed un ottavo posto.

Dragoon
Nei Dragoon i leader provvisori sono Gianmaria Tuma – Riccardo D’Amico (CV Ventotene) con un primo ed un terzo posto, seguiti da Eleonora Tabussi – Leonardo Matrazzo (LNI Ostia) con un quarto ed un primo posto e da Giorgia Loffreda – Gabriele Boccacci (CV 3V) che registrano oggi un ottavo ed un secondo posto.

555 FIV
La classifica della classe 555 FIV vede al comando Marco Esposito – Francesco Esposito – Alessandro Ricottini – Lorenzo Grimaldi (LNI Ostia) con due primi ed un secondo posto, dietro di loro Vittoria Vecchioni – Lorenzo Cretella – Elena Di Gravio – Sara Catalini – Bernardo Petochi – Clementina Pantaleoni (YC Punta Ala) con due secondi ed un primo posto ed in terza posizione Luca Giordanelli – Margareth Baveloni – Carmine Sansone – Marco Cirillini (CV Arenzano) con 3, 4, 5 come parziali.

L’Equipe Evolution
Il duo Alessio Caldareira – Matteo Peria (CV Marciana Marina) è in testa alla classifica di L’Equipe Evolution con un secondo ed un primo posto, dietro di loro Giacomo Cucco – Francesco Gandolfo (CN Loano) con un primo ed un quinto posto ed in terza posizione Lorenzo Vassallo – Finke (CV Ventimigliese) con un sesto ed un secondo di giornata.

L’Equipe Under 12
Nei L’Equipe Under 12 – che come gli Under 12 RS Feva corrono per la Coppa del Presidente – troviamo in testa Cosimo Del Bimbo – Anna Iacci (CN Follonica) con 2, 1, 4, seguiti da Filippo Lorenzi – Matilde Teresa Piombo (CV Ventimigliese) con 3, 2, 2 e da Leo Maria Ferretti De Virgilis – Brando Beligni (CVCP) con 1, 4, 3.

Questa mattina si è tenuto l’incontro su “Doping: manteniamo le distanze” a cui sono intervenuti Maria Rosaria Squeo, dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI, e Mauro Favro, Presidente della Commissione Antidoping della FIV. “Il CONI promuove eventi di informazione e divulgazione come questo in tutta Italia e per tutti gli sport – ci ha raccontato Maria Rosaria Squeo – è di fondamentale importanza per noi che gli atleti, soprattutto i più giovani, capiscano l’importanza dello sport pulito e che sappiano riconoscere le sostanze proibite anche in creme o medicinali apparentemente innocui destinati ad altre cure.”

“Quando sono così giovani – racconta Mauro Favro – spesso non c’è intenzionalità ma disattenzione, solo che la legge non consente l’ignoranza e per un errore di ingenuità si finisce per avere la carriera sportiva bollata per sempre, magari per il semplice utilizzo di una crema per i brufoli. Quante lacrime hanno versato gli atleti sulle mie spalle negli anni, io vorrei evitare altre cocenti delusioni nel futuro”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery