US Open – La vignetta satirica che indigna il web: Serena Williams ritratta in maniera razzista dopo lo sfogo [FOTO]

Serena Williams AFP/LaPresse

Ancora polemiche intorno agli US Open: una vignetta satirica pubblicata da un giornale australiano fa discutere il web. La caricatura di Serena Williams è stata giudicata razzista

La sfuriata di Serena Williams durante la finale US Open femminile contro Osaka ha fatto il giro del mondo. La 23 volte campionessa Slam è stata accusata dall’arbitro di coaching con il suo angolo e punita con un warning. Serena Williams ha perso letteralmente la calma, andando prima a protestare e successivamente spaccando una racchetta e insultando l’arbitro nel corso del match. Ad alimentare ancora di più le polemiche, è stata una vignetta satirica pubblicata da Mark Knight del giornale australiano ‘Herald Sun’, giudicata dal web alquanto razzista. Nel disegno Serena Williams è ritratta accentuandone tratti razzisti e sessisti, mentre nello sfondo addirittura Osaka è per lo più un insieme di forme indefinite. L’unico ad essere ritratto in maniera normale e dettagliata è l’arbitro. La scrittrice J.K. Rowling ha commentato così l’accaduto: avete fatto un bel lavoro nel ridurre una delle più grandi sportive donne viventi a dei luoghi comuni razzisti e sessisti e riducendo anche una seconda grande donna dello sport in un oggetto senza volto.

Credits: Twitter @KnightCartoons / Mark Knight

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery