US Open – Clamoroso retroscena sulla furia di Serena Williams: ecco cosa ha fatto la tennista nello spogliatoio

Serena Williams LaPresse/Reuters

Clamoroso retroscena legato al post match della finale femminile degli US Open: Serena Williams avrebbe sfogato tutta la sua rabbia nello spogliatoio

La sfuriata di Serena Williams durante la finale US Open femminile contro Osaka ha fatto il giro del mondo. La 23 volte campionessa Slam è stata accusata dall’arbitro di coaching con il suo angolo e punita con un warning. Serena Williams ha perso letteralmente la calma, andando prima a protesta e successivamente spaccando una racchetta e insultando l’arbitro nel corso del match. Due episodi che gli sono valsi altri due warning e un penalty point. Nel post gara, la tennista americana avrebbe sfogato tutta la sua rabbia nello spogliatoio. Il giornalista di Sport Center ed ESPN, Pablo Stecco, ha riportato in un tweet che Serena Williams avrebbe devastato l’interno dello spogliatoio sfogando tutta la sua frustrazione dopo l’esito della finale. Un episodio che, se confermato (il giornalista lo ha dato per certo e verificato), non farebbe di certo onore ad una campionessa del calibro di Serena Williams.

Valuta questo articolo

4.5/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery