US Open, i bookmakers non danno fiducia a Millman

AFP/LaPresse

John Millman giocherà i quarti di finale degli US Open contro Novak Djokovic, un’altra impresa sembra impossibile dopo la vittoria su Federer

È probabilmente nel miglior periodo di forma della sua carriera ed è chiamato a un’altra incredibile impresa agli Us Open. Il tennista australiano John Millman ha fatto prima fuori Fabio Fognini e poi compiuto il suo capolavoro: non aveva mai battuto un ”top ten” in carriera, ieri ha eliminato Roger Federer. Adesso, nei quarti di finale, gli toccherà ripetersi contro Novak Djokovic, ma non sarà semplice superare il serbo. Nella vittoria contro Federer ha influito la pessima serata dello svizzero, che ha sbagliato un’infinità di colpi, mentre Djokovic, dopo aver lasciato un set a testa agli avversari dei primi due turni, ha poi proseguito senza più concedere nulla. Più che lineare la lettura del match proposta dagli analisti Snai: Djokovic è più che favorito e dato a 1,04 per la vittoria nell’incontro di domani, mentre il risultato esatto di 3-0 è proposto come opzione più probabile a 1,43. Per Millman, che tra l’altro ha perso 6-2 6-1 l’unico confronto con Nole, un altro successo ”choc” vale 11 volte la scommessa. Con Federer fuori, Djokovic procede spedito verso il trionfo finale: è favorito a 2,25, seguito da Rafa Nadal (che stanotte affronta Thiem) a 3,00. L’incredibile successo di Millman, riferisce Agipronews, è una possibilità remota, data a 75 volte la posta. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery