Tiro con l’Arco – Campionati Italiani Targa 2018, tutti i risultati della seconda giornata di gare

tiro con l'arco FITARCO/CORSINI

Decisi i finalisti assoluti individuali e a squadre arco olimpico e compound al termine di sfide alquanto combattute

Conclusa la seconda giornata dei Campionati Italiani Targa 2018. Decisi tutti i finalisti assoluti individuali e a squadre arco olimpico e compound che domenica si sfideranno per i tricolori davanti alla Cattedrale di Trani, in diretta streaming su YouArco. Nell’olimpico match per l’oro tra l’olimpionico Michele Frangilli e l’azzurrino Federico Musolesi e tra le azzurre Jessica Tomasi e Tatiana Andreoli. Nel compound si giocheranno l’oro gli azzurri Jesse Sut e Valerio Della Stua al maschile, mentre al femminile la vicecampionessa europea para-archery Maria Andrea Virgilio sfiderà l’azzurrina Sara Ret.

I Campionati Italiani Targa 2018 stanno per entrare nel vivo. Sabato allo stadio “G.Ventura” di Bisceglie sono stati decisi i finalisti assoluti individuali e a squadre che domani, domenica, davanti alla Cattedrale di Trani si giocheranno i Tricolori, frecce in diretta streaming su YouArco. In mattinata assegnati i titoli di classe dell’arco olimpico senior, Junior e Master.

LE FINALI ASSOLUTE INDIVIDUALI – A giocarsi l’oro dell’arco olimpico maschile saranno l’olimpionico Michele Frangilli (Aeronautica Militare), che in semifinale ha battuto 6-4 Matteo Canovai (Arcieri Augusta Perusia), e il giovane azzurro Federico Musolesi (Castenaso Archery Team), bravo a vincere il match contro Francesco Gregori (Arco Club Riccione). Quest’ultimo si giocherà il bronzo con Canovai.
Nell’arco olimpico femminile la finale per l’oro sarà tra l’azzurra dell’Aeronautica Militare Jessica Tomasi e un’altra atleta della Nazionale italiana Tatiana Andreoli (Iuvenilia). Le due arciere hanno rispettivamente battuto in semifinale 6-2 Chiara Rebagliati (Arcieri Torrevecchia) e 6-2 Claudia Mandia (Fiamme Azzurre).
Nel compound le semifinali hanno promosso alla sfida per il titolo italiano Jesse Sut (Kappa Kosmos Rovereto), vincente sul compagno di squadra Viviano Mior 139-136, e Valerio Della Stua (Arcieri Solese) che ha battuto Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre) 140-138.
Al femminile l’azzurra paralimpica Maria Andrea Virgilio (Dyamond Archery Palermo), dopo la vittoria 139-138 contro Irene Franchini (Fiamme Azzurre), si giocherà il titolo italiano contro l’arciera della Nazionale Sara Ret (Compagnia Arcieri Cormons), vincente in semifinale su Giulia Cavalleri (Arcieri Montalcino) allo shoot off 133-133 (9*-9). Le finali per il bronzo compound saranno Mior-Seimandi e Franchini-Cavalleri.

LE FINALI ASSOLUTE A SQUADRE – Il titolo italiano maschile dell’arco olimpico sarà una questione tra Iuvenilia (Melotto, Morello e Paoli) e Arcieri Torrevecchia (Caruso, Mandia, Risoluti) che si affronteranno in finale dopo aver battuto per 6-2 rispettivamente l’Arco Club Riccione (Gregori, Luponetti, Tozzola) e gli Arcieri Città di Terni (Angeli Felicioni, Santi, Sparnaccini). I due team sconfitti si sfideranno per il bronzo.
Stessa finale al femminile con la Iuvenilia (Rolando, Andreoli, Libertone), vincente su A.N Polizia Sezione Arcieri (Bajno, Cambò, Doretto) 6-2, e gli Arcieri Torrevecchia (Mandia, Nardinocchi, Rebagliati), che hanno battuto il Casteanaso Archery Team (Bettinelli, Franceschelli, Romagnoli) 5-3, ad affrontarsi a Trani. Le due perdenti delle semifinali si giocheranno il bronzo.
Nel compound maschile il Kappa Kosmos Rovereto (Sut, Mior, Brunello) e PAMA Archery Milazzo (Bauro, Palumbo, Sottile) si sfideranno nella finale per il titolo assoluto compound maschile. Le due società hanno staccato il pass battendo gli Arcieri delle Alpi (Rovera, Seimandi, Toso) 228-206 e gli Arcieri Torrevecchia (Bernardini, Cancelli, Giacomoni) 220-213. Arcieri Delle Alpi-Torrevecchia sarà la finale per il bronzo.
Nel compound femminile terza finale per l’oro per il Torrevecchia (Anastasio, Spano, Menegoli) che batte 220-211 gli Arcieri Tre Torri (Bonalli, Crespi, Vailati) e si merita la sfida per il Tricolore con gli Arcieri delle Alpi (Foglio, Franchini, Marinetto) a loro volta vincenti in semifinale 214-210 gli Arcieri Montalcino (Cavalleri, Lanchini, Santarelli).

I FINALISTI ASSOLUTI MIXED TEAM – Nell’arco olimpico la finale per l’oro sarà tra gli Arcieri Torrevecchia (Rebagliati, Mandia) e il Medio Chienti (Agamennoni, Seri). Il bronzo va agli Arcieri Gonzaga (Boari, Freddi) che battono 6-2 la Iuvenilia (Libertone, Melotto).
Tra gli Junior dell’olimpico sarà ancora match per l’oro tra Iuvenilia (Andreoli, Paoli) e Arcieri Torrevecchia (Nardinocchi, Risoluti). Sul terzo gradino del podio sale il Sentiero Selvaggio (Degani, Lapenna).
Tra gli Allievi a giocarsi il titolo italiano saranno Trieste Archery Team (Hervat, Biscardo) e Arcieri Thyrus (Rossi, Baiardelli). Il bronzo va al collo degli Arcieri delle Querce (Bergna, Bergamo) che vincono allo shoot off 5-4 (18-15) contro la C.A.M – Arcieri Monica (Andreetta, Maggioni).
Nel compound altra finale per l’oro per gli Arcieri Torrevecchia (Anastasio, Bernardini) che in questo caso affronteranno gli Arcieri delle Alpi (Franchini, Seimandi). Terzo posto per la Maremmana Arcieri di Sarti-Mazzi vincenti alla freccia di spareggio sugli Arcieri Uras (Spanu-Ibba) 143-143 (19-18).

I TITOLI DI CLASSE INDIVIDUALE DELL’ARCO OLIMPICO – Michele Frangilli (Aeronautica Militare) vince il titolo  senior con 661 punti, alle sue spalle si piazzano Massimiliano Mandia (Fiamme Azzurre) con 644 punti e Luca Melotto (Aeronautica Militare) con 643.
Vittoria al femminile per Lucilla Boari (Fiamme Oro) con il punteggio di 645, argento per Guendalina Sartori (Aeronautica Militare) con 637 punti e bronzo a Chiara Rebagliati (Arcieri Torrevecchia) con 605.
Tra i Master doppietta dell’Arco Club Riccione in cima alla classifica, oro per Marcello Tozzola e argento per Raimondo Luponetti, entrambi a quota 594 ma il primo ha un maggior numero di ori. Bronzo a Andrea Paganin (Arcieri Decumanus Maximus) con 592 punti.
Nella categoria Master femminile vince Anna Botto (Arcieri delle Alpi) con 599 punti davanti a Simona Mento (Toxon Club) con 577 e a Tiziana Libertone (Iuvenilia) con 563.
Tra gli Junior il nuovo campione italiano è Federico Musolesi (Castenaso Archery Team) con il punteggio di 656 punti, argento al collo di Matteo Canovai degli Arcieri Augusta Perusia (639) e bronzo a Marco Saracino degli Arcieri Valle Della Cupa (633).
Vittoria al femminile per Tatiana Andreoli (Iuvenilia) che stacca tutti con 644 punti, 44 in più della seconda Livia Nardinocchi (Arcieri Torrevecchia) e Valentina Grieco (Arcieri Romani).

I TITOLI DI CLASSE A SQUADRE DELL’ARCO OLIMPICO  – La Iuvenilia vince tra i Senior grazie alle frecce di Melotto, Morello e Racca che totalizzano 1877 punti. Argento per gli Arcieri Torrevecchia (Mandia, Caruso, Molfese) con 1858, bronzo agli Arcieri 5 Stelle (Ben Fekih Ali, Lamberti, Losi) con 1799.
Titolo femminile per gli Arcieri Torrevecchia (Rebagliati, Mandia, Antonimi) con 1728 punti, dieci in più della seconda il Castenaso Archery Team (Franceschelli, Bettinelli, Romagnoli). Terza l’A.N. Polizia Sezione Arcieri di Bajno, Cambò, Doretto con 1707 punti.
Nei Master l’Arco Club Riccione (Tozzola, Luponetti, Bertolino) vince con 1759 punti davanti all’Arco Club Appia Antica (Mannu, Sbrolli, Ubaldi) con 1716 punti e agli Arcieri delle Alpi (Botto, Miceli, Rovera) con 1693.
Nella classe Master al femminile titolo agli Arcieri Torrevecchia di Romoli, Granata, Gregori (1511), argento agli Arcieri Romani (Rispondi, Vessi, Orestano) con 1478 e bronzo al Landa Team (Santi, Melloni, Baresi) con 1401.
Gli Arcieri Città di Terni vincono il titolo Junior con 1830 punti grazie alle frecce di Sparnaccini, Santi e Angeli Felicioni, seconda la Iuvenilia (Paoli, Depaoli, Riva) con 1826, terzi gli Arcieri La Meridiana (Benetti, Gavioli, Bianchi) con 1678.
Successo degli Arcieri 5 Stelle al femminile con Zuffi, Delfino e Ascheri che vincono il titolo con 1611 punti. Argento per gli Arcieri Torrevecchia (Nardinocchi, Di Silvestro, Risoluti) con 1545 e bronzo agli Arcieri Montalcino (Panfi, Focacci, Gianfelici) con 1542.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery