Tennis e sessimo, Simona Halep controcorrente: “caso Serena Williams? Io non ho mai avuto problemi”

Halep LaPresse / AFP PHOTO / Ben STANSALL

Simona Halep, numero 1 del tennis femminile, ha commentato la questione sessismo e il caso che ha coinvolto Serena Williams e l’arbitro Albert Ramos

La sfuriata di Serena Williams nella finale US Open ha avuto una grande eco in tutta l’America. Nonostante siano passate diverse settimane, la questione tiene ancora banco nei talk show e nelle trasmissioni tv, in quanto dal singolo episodio, sono nate diverse discussioni riguardanti tematiche sociali complesse e ben più importanti di una singola partita di tennis, come il ‘razzismo’, il ‘sessismo’ e la parità dei diritti fra uomo e donna. Tante colleghe e diversi addetti ai lavori sono intervenuti a favore di Serena, ma non sono mancate nemmeno le opinioni controcorrente. Ad esempio Simona Halep, numero 1 al mondo, ha commentato con estrema sincerità la situazione, spiegando il suo punto di vista personale: “le regole sono regole. Non vedo alcuna differenza tra quelle degli uomini e quelle delle donne. Non ho mai avuto problemi con Carlos Ramos, né con nessun altro arbitro, ma ho ricevuto warning quando è stato necessario. Gli arbitri fanno solo il loro lavoro”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery