Supermoto delle Nazioni: l’Italia al secondo posto, la Maglia Azzurra ha sfiorato la vittoria

Supermoto delle Nazioni: ottimo 2° posto per l’Italia

La Maglia Azzurra ha sfiorato la vittoria al Supermoto delle Nazioni, andato in scena oggi in Spagna al Circuit de la Ribera. L’Italia ha conteso il successo alla Francia, che ha vinto con un solo punto di vantaggio sugli azzurri. In gara 1 Diego Monticelli è passato al comando al sesto giro, prendendo la posizione del transalpino Laurent Fath, poi però non ha potuto nulla contro gli attacchi di Thomas Chareyre, vincitore davanti all’azzurro. Edgardo Borella è stato invece costretto al ritiro a seguito di una caduta al primo giro nel tratto sterrato.

Nella seconda manche Diego Monticelli ha preso il comando della corsa subito dopo metà gara ai danni di Sylvain Bidart (costretto al ritiro) e rimanendo in testa fino al traguardo chiudendo davanti a Fath. Molto positiva la prestazione di Elia Sammartin, sesto sotto la bandiera a scacchi dopo essere passato 12° al primo giro.

Lo stesso Sammartin nell’ultima heat ha mantenuto sempre la seconda piazza alle spalle di Bidart. 3°  Chareyre e 6° Borella, che ha anche risentito delle conseguenze della caduta di gara 1.

L’Italia ha terminato il Supermoto delle Nazioni con 17 punti mentre la Francia ne ha conquistati 16. Terza la Repubblica Ceca con 27 lunghezze.

Massimo Beltrami, Commissario Tecnico FMI: “Sono soddisfatto perché abbiamo migliorato il terzo posto del 2017, ma soprattutto ho visto un ottimo atteggiamento da parte dei ragazzi. Dopo le difficoltà di gara 1 non potevamo più permetterci errori e non ne abbiamo commessi. I tre piloti sono stati molto veloci e, al di là degli episodi sfortunati, si sono comportati davvero bene, sia partendo dalla seconda piazza sia scattando dalla seconda parte della griglia. Abbiamo sfiorato la vittoria e ciò lascia grande fiducia per il futuro”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery