Serie A, dove sono i tanto attesi bomber delle big?

Icardi Spada/LaPresse

Serie A, i bomber del nostro campionato sembrano aver iniziato un po’ in sordina alla ricerca della forma migliore dopo la sosta per le Nazionali

La Serie A è iniziata da tre giornate ed ancora alcuni bomber sembrano essere latitanti. La classifica dei marcatori del campionato, vede infatti in vetta nomi di certo inattesi: Piatek e Benassi a quota 3 reti. Ma ancor più della presenza di alcune sorprese, fa specie l’assenza di nomi illustri del nostro torneo. I bomber tanto attesi sembrano non essere ancora in palla. Su tutti fa certamente rumore Cristiano Ronaldo, ancora a secco con la sua nuova maglia, quella della Juventus. Qualche occasione buona il centravanti l’ha avuta, ma non è riuscito ad andare in rete, un po’ come successo anche al suo predecessore Higuain, adesso in forza al Milan. Il Pipita ha una gara in meno giocata, quella rinviata contro il Genoa, ma nelle prime due gare ha dimostrato d’essere davvero assetato di gol. La sua fame è proverbiale, così come quella di Mauro Icardi. Anche il capitano dell’Inter si trova a secco di reti in campionato, con i compagni che probabilmente dovranno migliorare nei servizi alla punta argentina.

A secco anche Zapata dell’Atalanta, chiamato a sostituire Petagna a causa della carenza di reti, non sta soddisfacendo i tifosi in questo inizio in campionato. A quota 1, ma di certo un po’ deludenti anche Dzeko, Immobile, Belotti e Milik. Nella serata di ieri il laziale ha profondamente deluso, così come il bosniaco in Milan-Roma: nervoso e fuori partita. Milik ha pagato la giornata no della sua squadra, sbagliando però qualche ghiotta occasione. Insomma, i bomber del nostro campionato devono ancora ingranare le marce alte, di certo ci sarà tempo per mettere in scena tutto il loro potenziale.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery