Rugby – Guinness PRO14: seconda trasferta per le Zebre, domani i bianconeri in Galles per affrontare i Dragons

La gara di Newport metterà di fronte due formazioni inserite in due gironi diversi che si sfideranno una sola volta in stagione

Le Zebre sono pronte per affrontare la seconda trasferta della stagione: nel 4° turno del Guinness PRO14 i bianconeri scenderanno in campo domani sera alle 18.15 italiane in Galles per affrontare i Dragons. La gara di Newport metterà di fronte due formazioni inserite in due gironi diversi che si sfideranno una sola volta in stagione. Sarà la sesta sfida al Rodney Parade tra le due squadre con le Zebre mai capaci di trovare il successo contro i padroni di casa, sconfitti però nell’ultima gara 34-32 giocata ad Aprile allo Stadio Fattori dell’Aquila.

Equilibrio negli 11 precedenti coi gallesi vittoriosi 6 volte, le Zebre 4 ed un pareggio beffa 25-25 scaturito a tempo scaduto a Parma nel Marzo 2014. E’ la seconda sfida consecutiva contro una formazione gallese per il XV di coach Bradley che viene dall’emozionante successo contro i Cardiff Blues giunto all’ultimo assalto sabato scorso a Parma. Blues contro i quali è arrivata l’unica vittoria in Galles della storia della franchigia federale nel Settembre del 2013. I Dragons invece arrivano alla contesa dopo la sconfitta contro i campioni in carica del Leinster a Dublino e contano un successo in stagione arrivato a Newport contro i sudafricani Southern Kings nel secondo turno.

Per centrare la terza vittoria stagionale lo staff tecnico delle Zebre schiera una formazione con 9 Azzurri reduci dall’ultimo tour in Giappone nel XV iniziale dove ci sono quattro novità rispetto alla formazione di sabato scorso scesa in campo al Lanfranchi: dopo aver dato un grande impatto alla gara dalla panchina sabato scorso tornano titolari capitan Castello, il numero 8 Licata ed il tallonatore Fabiani, autore della meta del successo contro Cardiff. Prima maglia da titolare invece per l’altro metaman di sette giorni fa: il sudafricano Brummer che partirà ad estremo alla sua terza gara europea.

In particolare nel triangolo allargato Padovani lascia a Brummer la maglia numero 15 spostandosi all’ala, mentre sull’altro out giocherà il compagno di nazionale Bellini. Coppia di centri collaudata con Castello che farà coppia con Bisegni, il romano è uno dei 4 atleti bianconeri sempre in campo nei primi 240 minuti. Conferme in mediana con la coppia Violi-Canna: il numero 10 si è guadagnato la palma di migliore in campo sabato a Parma mettendo a referto una meta e tre trasformazioni orchestrando l’attacco del XV del Nord-Ovest.

Nel pacchetto di mischia oltre a Fabiani, l’altra novità riguarda la conferma di Licata che partirà titolare con la maglia numero 8 al posto di Giammarioli, uscito nel primo tempo contro i Blues per un piccolo problema muscolare e costretto al forfait per la trasferta. I flanker saranno ancora Tuivaiti Meyer. In seconda linea fiducia ai saltatori Sisi e Biagi, capace di rubare un’altra rimessa agli avversari, la seconda in tre gare. In prima linea i piloni titolari saranno gli stessi dell’ultima gara: Lovotti e Chistolini.

Prima convocazione stagionale nel Guinness PRO14 per l’ala Gabriele Di Giulio che, ristabilitosi dal proprio infortunio, siederà in panchina pronto a subentrare a gara in corso.

La sfida di domani sarà diretta da Joy Neville. La direttrice di gara irlandese è alla sua seconda gara nel torneo celtico mentre ha già diretto le Zebre la scorsa stagione nella gara di EPCR Challenge Cup a Pau in Francia.

La formazione dello Zebre Rugby Club che sabato 22 Settembre 2018 alle ore 18.15 italiane scenderà in campo contro i gallesi Dragons al Rodney Parade di Newport (Galles) nel quarto turno del Guinness PRO14:

15 Francois Brummer

14 Mattia Bellini

13 Giulio Bisegni

12 Tommaso Castello (cap)

11 Edoardo Padovani*

10 Carlo Canna

9 Marcello Violi*

8 Giovanni Licata*

7 Johan Meyer

6 Jimmy Tuivaiti

5 George Biagi (cap)

4 David Sisi

3 Dario Chistolini

2 Oliviero Fabiani

1 Andrea Lovotti*

a disposizione

16 Massimo Ceciliani*

17 Daniele Rimpelli*

18 Giosué Zilocchi*

19 Apisai Tauyavuca

20 Matu Tevi

21 Guglielmo Palazzani

22 Tommaso Boni*

23 Gabriele Di Giulio*

All. Michael Bradley

Valuta questo articolo

3.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery