Roma, è già partito il dopo Di Francesco: nomi eccellenti si contendono la panchina giallorossa

Di Francesco Foto Fabrizio Corradetti-LaPresse

La clamorosa sconfitta subita a Bologna ha colpito nell’orgoglio la dirigenza giallorossa, che potrebbe adesso decidere di cambiare la guida tecnica

Un ko pesantissimo, un colpo durissimo da incassare soprattutto per la prestazione messa in mostra nell’arco dei novanta minuti. La Roma torna da Bologna con le ossa rotte, palesando ampie lacune al cospetto di una formazione non eccelsa dal punto di vista tecnico.

Antonio Conte Barcellona Chelsea

LaPresse / AFP PHOTO / Josep LAGO

I rossoblu, però, sono riusciti a colmare il gap prendendosi tre punti fondamentali che gettano nel baratro la squadra di Eusebio Di Francesco. Proprio l’allenatore ex Sassuolo è il principale indiziato di questa situazione, che potrebbe costargli davvero cara. Nel caso in cui non dovesse arrivare la sterzata nelle prossime tre gare (contro Frosinone, Lazio e Viktoria Plzen), Pallotta potrebbe decidere di cambiare affidando la panchina ad un nome eccellente. Il più desiderato è Antonio Conte, anche se non mancano le alternative: da Paulo Sousa fino a Laurent Blanc, passando anche per Vincenzo Montella che accetterebbe di corsa. Difficile che la Roma possa arrivare però all’ex Chelsea, sia per l’alto ingaggio sia per la politica della società, costretta a vendere i propri migliori giocatori acquistando talenti di prospettiva. I prossimi giorni saranno comunque decisivi, Di Francesco si gioca il suo futuro in una settimana di fuoco.

Valuta questo articolo

1.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery