Roma, De Rossi difende Di Francesco: “non è ancora il momento dell’esonero”

DE ROSSI - Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse

Roma, capitan De Rossi interpellato sulla crisi giallorossa ha difeso il tecnico Di Francesco: voci d’esonero insistenti

È meglio continuare a fare tentativi con questo allenatore, o voltare pagina? “Sicuramente, il mister dovrà rivalutare tutto quanto, vedere dove stiamo sbagliando, se starà sbagliando pure lui, come noi calciatori, perché quando le cose vanno così male non si salva nessuno. Non mi sembra questo il momento di dover prendere e dare la colpa all’allenatore“. Così il centrocampista della Roma Daniele De Rossi ai microfoni di Sky Sport HD, nel dopo partita di Bologna, sull’allenatore Eusebio Di Francesco. “Se è lo stesso allenatore che l’altro anno c’ha portato in semifinale di Champions, se è lo stesso allenatore con cui comunichiamo – continua – non vedo perché dovrebbe essere preso come colpevole soltanto lui. L’ho sentita questa frase, ma la faccio anche mia, per battere il Bologna e il Chievo, con tutto il rispetto, non c’è bisogno di Guardiola in panchina. Prendiamoci le nostre responsabilità“. (Com-Fei/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery