Pat Cash non ha dubbi: “Federer o gioca più tornei o si ritira. Agli US Open ha perso perché…”

AFP/LaPresse

Pat Cash ha espresso un interessante parere sulla sconfitta di Roger Federer agli US Open: l’ex tennista ha motivato così il ko dello svizzero

Definire fallimentare la stagione di Roger Federer potrebbe forse risultare eccessivo, ma quale termine associare ad un’annata nella quale un giocatore del calibro dello svizzero, ‘condannato’ alla vittoria, ha snobbato il Roland garros e ha fallito a Wimbledon e agli US Open? Federer ha modificato il suo calendario dei tornei proprio per poter rendere al meglio nelle prove dello Slam, riducendo il numero degli appuntamenti ‘non essenziali’. L’ex tennista Pat Cash, ai microfoni di BBC Radio 5, ha indicato proprio in questa scelta uno dei motivi della debacle di Federer: “alla fine ti raggiungono e ottieni sconfitte inspiegabili o cattive prestazioni. Accadrà una volta ogni tanto e poi sempre di più, quindi o gioca di più o dovrebbe ritirarsi. Può o non può prendere questa decisione. Non sto dicendo che il ritiro sia imminente, ma potrebbe pensare che quando è troppo è troppo. Quando arrivi alla fine delle carriera queste sconfitte accadono e ti fanno domandare cosa sia andato storto”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery