Qualificazioni Mondiali FIBA 2019 – Ruggito azzurro! L’Italia stende la Polonia: Della Valle e Brooks sugli scudi

LaPresse/Marco Alpozzi

Dopo due sconfitte consecutive, l’Italia si scuote e firma un perentorio successo per 101-82 sulla Polonia: ottima prova di Della Valle e Brooks in attacco, difesa azzurra da registrare

Dopo le due pesanti sconfitte contro Croazia e soprattutto Olanda, l’Italia di coach Sacchetti si scuote e torna al successo. Gli azzurri fanno esultare il PalaDozza di Bologna battendo per 101-82 la Polonia. Ci si aspettava dunque una reazione da parte di Datome e compagni, reazione che c’è stata. Dopo un primo tempo molto combattuto, concluso con l’Italia avanti di soli 2 punti (54-52), gli azzurri hanno preso il largo nel secondo tempo, firmando un +8 nel terzo periodo di gioco (19-13) e chiudendo la partita, con la Polonia ormai sbilanciata in attacco, nell’ultimo quarto di gara (28-17). Buona la prova degli azzurri in attacco, con Della Valle autore di 28 punti, tanti quanti quelli di Slaughter per i polacchi. Da segnalare anche i 16 punti di Aradori e quelli del nuovo arrivato Brooks che, nonostante debba ancora entrare a pieno nei meccanismi della squadra (soprattutto in difesa), è stato autore di un’ottima prova, particolarmente nella metà campo avversaria. Un giocatore in grado di far alzare l’asticella al gruppo azzurro, ricordiamolo orfano di Gallinari, Belinelli e Hackett, giocatori a dir poco imprescindibili per la Nazionale. Non certo appariscente, ma solida come sempre, la prova di Nick Melli, particolarmente sotto canestro (6 rimbalzi), mentre Vitali è l’assistman della serata azzurra con 6 passaggi che hanno portato alla realizzazione. Da registrare invece la difesa che ancora fatica a risultare impenetrabile. Lunedì l’Italia sarà attesa per la riconferma a Debrecen, contro l’Ungheria che oggi ha battuto l’Olanda in trasferta ed è salita al terzo posto: una gara da non sbagliare.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery