Pallavolo, il preparatore atletico della Millenium svela: “il ritmo è serrato, tutte le ragazze danno il massimo”

Durante la terza settimana di lavoro precampionato per la Banca Valsabbina Millenium, diventa sempre più importante il lavoro di preparazione, coordinato dal preparatore atletico Sergio Padovani

Dopo quasi 20 giorni dal via della stagione, avvenuto lo scorso 27 agosto, tra sedute pesi, allenamenti tecnici e preparazione in piscina, lo storico preparatore atletico bianconero della Millenium Sergio Padovani stila una prima analisi del lavoro svolto dalle Leonesse di coach Mazzola e Zanelli. “Il ritmo è serrato – spiega – abbiamo lavorato a giorni alterni tra pesi e piscina, quest’ultima per scaricare la fatica accumulata. Il clima è positivo e la ragazze si stanno impegnando molto per riuscire a tradurre il lavoro fisico in quello tecnico, verso uno stato di forma ottimale per il debutto in campionato. Noto con piacere che tutte stanno dando il massimo”.

Tecnica, tattica e muscoli che, come ciminiere di un transatlantico, si stanno accendendo per iniziare la navigazione di una stagione lunga e intensa. “I carichi vanno in crescendo – prosegue – per farci trovare pronti alla prima di campionato (il prossimo 28 ottobre contro l’Igor Novara vice campione d’Italia) ed i prossimi test match saranno importanti per lo staff tecnico per capire come stiamo lavorando, e quindi per proseguire il lavoro singolo su ogni atleta. Saranno piccole indicazioni molto utili”.

Il girone d’andata del campionato di A1 prenderà il via il 28 ottobre e si concluderà il 29 dicembre quando al PalaGeorge arriverà la Savino del Bene Scandicci. Dodici gare in sessantuno giorni, un tour de force che Sergio Padovani e le ragazze della Banca Valsabbina affronteranno con grinta. “La scorsa stagione, molto intensa – puntualizza – ci ha aiutato a prepararci bene da questo punto di vista. Giocare ogni quattro-cinque giorni permette di tenere alta la concentrazione ma va tarato molto bene il ritmo di lavoro”.

Dieci stagioni alla Millenium, come collaboratore atletico ed allenatore delle giovanili, Sergio Padovani, testimone dello sviluppo del Club bresciano, è carico di entusiasmo per la sua prima in A1. “Sarà un’avventura splendida – conclude – e cresceremo tutti insieme”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery